Home » Capodanno nel Mondo » Capodanno in Brasile: i consigli utili

Capodanno in Brasile: i consigli utili

Rio, Brasile, la spiaggia di Copacabana a Capodanno
Rio, Brasile, la spiaggia di Copacabana è uno dei teatri di festa di Capodanno più grandi al Mondo!




Il Brasile è uno stato dell’America Meridionale, ed è il quinto paese più grande del mondo. Proprio per questo i suoi confini sono molto vasti ed oltre che confinare con l’Oceano Atlantico ad est, confina con molti stati dell’America Meridionale sia a nord che a sud, che ad ovest. Il Brasile racchiude dentro di sé tutto ciò che un turista può desiderare, infatti possiede uno degli ecosistemi tra i più interessanti e completi del mondo: imponenti cascate che vi lasceranno a bocca aperta, spiagge di sabbia fine dove potrete crogiolarvi, città coloniali da scoprire e vivere, feste a cui partecipare, fauna unica al mondo, senza contare le numerose attività a cui potrete prendere parte. Inoltre in Brasile potrete assistere ad una delle feste di capodanno più grande e allegra a cui abbiate mai assistito: quello sulla spiaggia di Copacabana a Rio de Janeiro.

Il Brasile è un paese molto esteso e proprio per questo motivo è possibile trovare climi diversi da parte a parte, ed inoltre occorre tenere presente che è attraversato dall’equatore, motivo in più per trovare non solo climi diversi, ma anche… stagioni opposte dal nord al sud del Paese! Se pensate di scegliere la zona di Rio de Janeiro il momento migliore per organizzare una vacanza è proprio quello che coincide con il capodanno, vale a dire quello che va da dicembre a marzo, con temperature che si aggirano intorno ai 28°C, considerando che è piena estate. Se avete intenzione di fare anche un po’ di mare, sappiate che le temperature in questo periodo sono ottimali, infatti il mare non scende mai sotto i 25°C. Durante questo periodo vi consigliamo di prenotare con largo anticipo, perché le strutture ricettive sono spesso prese d’assalto. Il periodo che va da aprile e ottobre è invece perfetto se pensate di organizzare una vacanza lungo la costa, visto che il clima è caldo e secco. Da sconsigliare invece il sud del Brasile che è interessato da temperature più basse. Se invece avete intenzione di visitare l’Amazzonia, sappiate che il periodo migliore va da luglio a settembre.

Rio, Brasile, la spiaggia di Copacabana a Capodanno
Rio, Brasile, la spiaggia di Copacabana è uno dei teatri di festa di Capodanno più grandi al Mondo!

In Brasile ci sono più di dieci aeroporti, di media e alta ricettività, ma vi consigliamo di scegliere quello più vicino rispetto alla zona che visiterete, in modo da limitare gli spostamenti interni in questa vasta nazione. Le compagnie aeree che collegano l’Italia con il Brasile sono diverse, ma soltanto l’Alitalia offre un volo diretto da Roma Fiumicino verso l’aeroporto internazionale di Rio de Janeiro. Se per voi fare uno scalo tecnico non è un problema, allora potrete prendere in considerazione anche l’Air France che fa scalo a Parigi Charles de Gaulle, oppure la Delta Airlines che fa scalo ad Atlanta, o la più gettonata Iberia che fa uno scalo a Madrid, o ancora la KLM con scalo ad Amsterdam, o la Lufthansa che fa scalo a Francoforte sul Meno e ancora la Tap Portugal che fa scalo a Lisbona. Le compagnie sono davvero tante, perciò vi consigliamo di controllare le eventuali offerte per il capodanno che già dovrebbero essere on line a partire da questi giorni.

Non esistono soluzioni originali e particolari per dormire in Brasile. Quindi la vostra scelta probabilmente ricadrà solo ed esclusivamente in base al budget di spesa che avete a disposizione. Infatti potrete optare per i lussuosi resort che troverete più che altro nelle grandi città costiere come Rio de Janeiro, Sao Paulo e Salvador, oppure nei normali hotel sparsi ovunque, accoglienti ed economici. Ai giovani che vogliono risparmiare, consigliamo gli ostelli affiliati al gruppo Hostelling International decisamente migliori degli altri (occhio che ci sono anche sistemazioni indecorose!).

Se avete intenzione di spostarvi in Brasile calcolate bene le distanze. Infatti se il vostro itinerario di viaggio comprende città o luoghi molto lontani tra loro, vi consigliamo di utilizzare i voli interni per risparmiare giornate estenuanti in spostamenti. Di solito abbastanza economici e utilizzati anche dai locali (come farebbero, altrimenti!). Le compagnie aeree che operano voli interni sono la TAM, la GOL, l’Azul, e l’Avianca Brasil. Se invece i vostri spostamenti sono ridotti, il Brasile dispone di un’efficiente rete di autobus che collegano diverse zone del paese, tranne che l’Amazzonia. Le linee che potrete scegliere si dividono in due categorie: i “comun” che sono quelli normali e i “leito” che girano solo di notte e coprono distanze maggiori. Se il vostro interesse è rivolto verso la zona dell’Amazzonia sappiate che dovrete utilizzare le lentissime imbarcazioni dove il tempo è relativo: portare con voi oltre che all’acqua potabile, una buona scorta di pazienza!

Da vedere e da fare in Brasile, avrete soltanto l’imbarazzo della scelta. Cominciamo dalla costa nord: se siete interessati alla scoperta della natura e degli agenti atmosferici, non potrete perdervi il parco nazionale dei Lençóis Maranhenses dove potrete ammirare un’immensa area occupata da dune di sabbia bianca che cambiano la loro disposizione a seconda dei venti che spirano. Inoltre potere incontrarvi tartarughe e numerosi uccelli migratori.
Spostandosi verso sud, ma restando sulla costa vi consigliamo di non perdervi le due cittadine di Olinda e Recife dove respirerete la tradizionale aria brasiliana e dove, durante il periodo di carnevale, potrete partecipare ai festeggiamenti che animano le strette sardine del centro. Ancora più a sud troverete Salvador, capitale dello stato di Bahia e della capoeria, è una delle città più interessanti da visitare, vista la sua natura multiculturale che fonde influenze africane e sudamericane.
Se invece avete intenzione di trascorrere il vostro capodanno al mare, vi consigliamo senza dubbio Rio De Janeiro: belle spiagge, bella gente, interessanti escursioni da fare in giornata come quella all’isola incontaminata di Ilha Grande o una risalita sul Pan di Zucchero. La spiaggia di Copacabana si trasforma in delirio durante le festività, capodanno compreso. Decisamente non adatto a chi non ama i bagni di folla! Un’altro luogo dove potrete dedicarvi alla tintarella è Santa Catarina dove avrete l’imbarazzo della scelta tra le 42 spiagge della zona.
Imperdibile anche una visita a San Paolo, frenetica e iper-moderna città dove le specialità gastronomiche brasiliane sono le assolute protagoniste degli innumerevoli ristoranti che l’affollano.

Cambiando completamente le carte in tavola rivolgiamo la nostra attenzione all’Amazzonia, situata nel centro nord del paese. Ovviamente la ragione per recarsi nella zona è dedicarsi ad esplorare la foresta pluviale più estesa del mondo che saprà accontentare ogni tipo di viaggiatore, dai più intraprendenti che seguiranno sentieri particolari, ai meno esperti che dedicheranno la loro attenzione a quelli più semplici. Il Brasile non vi deluderà: troverete sempre qualcosa che vi lascerà a bocca aperta.

Il capodanno più colorato e pazzo del mondo si svolge qui, sulla spiaggia di Copacabana a Rio de Janeiro. Una volta vissuto questo capodanno, tutti gli altri vi sembreranno dei semplici festeggiamenti di quartiere. Infatti soltanto sulla spiaggia di Copacabana potrete assistere ai 16 minuti di fuochi d’artificio che si susseguiranno a partire dalla mezzanotte. Anzi, una alternativa più comoda c’è: essere su una delle molte navi da crociera che trascorreranno il 31 dicembre nella rada, proprio in attesa dei famosi fuochi. Inoltre, sull’Avenida Atlantica potrete trascorrere l’attesa incontrando e facendo amicizia con le milioni di persone che ogni anno la invadono. Di solito in questa occasione, i brasiliani tendono a vestirsi di bianco, per augurare a augurare pace e prosperità per l’anno avvenire. Se avete intenzione di godervi i fuochi d’artificio dall’alto, vi consigliamo di salire (per tempo) sul Forte di Copacabana e avrete così una visuale mozzafiato. Inoltre, durante l’attesa e anche dopo la mezzanotte, la spiaggia è animata da concerti di ogni tipo con Dj provenienti da tutto il mondo. Le altre spiagge che contendono lo scettro a quella di Copacabana in fatto di festeggiamenti sono quella di Ipanema, quella di Leblon, Barra da Tijuca e Flamengo. Ma noi vi consigliamo senza ombra di dubbio quella di Copacabana, almeno al vostro primo capodanno in Brasile!

Oltre ai paesaggi, alle persone, alla musica, al ballo, vi consigliamo di non perdervi le specialità gastronomiche che allieteranno il vostro palato. Una su tutte, vi consigliamo di provare il Barreado, uno stufato di carne che prima di essere servito, deve aver cotto per almeno 24 ore in un tegame di terracotta. Altrimenti potrete optare per la Carne de sol che è una carne salata cotta sulla griglia servita con verdure, oppure se lo stufato di carne non vi ha soddisfatto provate con quello di pesce, chiamato Moqueca e servito con contorno di peperoncini piccanti.


Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)