Home » Capodanno nel Mondo » Capodanno in Sud Africa: safari e mondanità

Capodanno in Sud Africa: safari e mondanità

Capodanno in Sud Africa
Capodanno in Sud Africa: il contrasto tra la modernità delle città e la prorompenza della natura




Siete in cerca di un viaggio di capodanno a lungo raggio, in una meta interessante e diversa dal solito? Il nostro suggerimento è per il Sud Africa: questa grande nazione racchiude l’essenza dell’Africa Nera alternata a città moderne e vivaci, a spiagge lunghe e rilassanti e alla possibilità di osservare i più famosi animali della savana nel loro ambiente naturale durante un safari, vero “must” di un viaggio da queste parti. A questi particolari ingredienti che già rendono speciale il capodanno in Sud Africa, aggiungiamo la piacevole possibilità di fare tanto shopping nei piccoli paesini disseminati lungo le strade principali e altri posti fuori dalle solite rotte comuni.
E’ proprio la ampissima scelta di cose da fare e da vedere che fa del Sudafrica una meta turistica in fortissima crescita: uno stato moderno ma con una natura dalla potenza incredibile, per certi versi simile ai contrasti dell’Australia, ma con in più la bellezza che solo la vera Africa sa offrire. E in più, essendo nell’emisfero opposto al nostro, andandoci per le festività si trova un ottimo clima di inizio estate!

Il Sud Africa è facilmente raggiungibile con voli di linea dai maggiori aeroporti italiani: potrete approfittare delle offerte della compagnia di bandiera italiana Alitalia che propone voli da Roma Fiumicino e Milano Malpensa, oppure potrete optare per le più economiche compagnie orientali che con uno scalo tecnico vi porteranno all’aeroporto di Johannesburg. Stesso vale per le europee British Airways, Air France e Lufthansa che effettueranno scali rispettivamente a Londra Heathrow, a Parigi Charles De Gaulle e a Francoforte per poi proseguire per il Sud Africa.

Per chi ama trascorrere il capodanno al mare con i piedi lambiti dalle acque dell’Oceano Indiano, consigliamo la costa del KwaZulu-Natal: la sua città principale Durban è denominata la Miami d’Africa ed è inserita nella classifica delle sette città più belle del mondo. Siamo certi che non deluderà le attese: una volta arrivati a destinazione sarete immersi in un’architettura art-decò anni trenta, con ritmi sofisticati e rilassati.
La strada principale della città si chiama Golden Mile, una lunga promenade dove potrete passeggiare e sorseggiare qualche buon cocktail in riva al mare. Per gli amanti degli stili moderni sappiate che dovrete spostarvi nella zona della Warwick Junction dove potrete ammirare le opere graffitarie dell’artista di strada Faith 47.

Capodanno in Sud Africa
Capodanno in Sud Africa: il contrasto tra la modernità delle città e la prorompenza della natura

Ma il Sud Africa racchiude anche tutte le tradizioni dell’Africa più profonda come il classico safari (fotografico, ovviamente!) per cercare di avvistare i Big Five. Il leone, il leopardo, il rinoceronte, il bufalo e l’elefante sono tutti presenti presso Hluluwe Umfolozi Park, il parco più antico del Sud Africa, dove potrete incontrare tutti gli animali dei vostri sogni, mentre i rinoceronti bianchi saranno i protagonisti indiscussi dell’Ukhahlamba Drakensberg Park dove potrete anche ammirare il più alto grado di incisioni rupestri della zona subsahariana.

Se siete più interessati agli animali acquatici e alla loro vita anfibia, vi consigliamo di optare per l’iSimangaliso Wetland Park, dichiarato patrimonio dell’Unesco nel 1999, dove potrete incontrare gli ippopotami, i coccodrilli, i fenicotteri, i pellicani e molte specie di pesci: potrete prenotare un tour in barca o optare per una rilassante pagaiata lungo il fiume, per un interessante fai da te.

Il Sud Africa propone anche scenari del tutto diversi da quelli che siamo soliti immaginare per questo continente, infatti basta spostarsi verso le Midlands per visitare i caratteristici paesini dell’area collinare… quasi una piccola Inghilterra. Allo stesso tempo potrete immergervi nello shopping più sfrenato: negozi di artigianato locale dove potrete acquistare elementi d’arredo, oggettistica, abiti e specialità culinarie a prezzi convenienti e con la certezza di avere prodotti autentici.

Come per tutti gli scenari suggestivi che offre il Sud Africa, anche per quanto riguarda la notte di capodanno esistono diversi modi per festeggiarla: dalla classica festa in piazza a Cape Town, alla giovane e fresca spiaggia di Camps Bay, alla romantica Nieu-Bethesda nella provincia dell’Eastern Cape, ecco le feste principali alle quali potrete partecipare in questo scorcio di mondo africano.
Per quanto riguarda il party di Cape Town esso è considerato il più suggestivo di tutta la zona, infatti si svolge nei pressi del Victoria & Albert Waterfront dove avverrà il classico count-down davanti alle lancette della torre dell’orologio. Per cominciare la serata potrete mangiare o fare un’aperitivo in uno dei molti locali che troverete sul lungo mare, uno su tutti il famoso Hotel Table Bay che propone i classici cenoni di capodanno. La serata entra nel vivo quando ha inizio lo spettacolo di musica ed intrattenimento presso l’anfiteatro allestito sul Waterfront: sono promesse 7 ore di divertimento e balli, fino allo scoccare della mezzanotte quando potrete godere della magnifica vista dello spettacolo pirotecnico che illuminerà il lungomare di Cape Town. Oltre al lungomare un altro luogo denso di festeggiamenti e di locali che organizzano spettacoli di musica dal vivo è Cape Quartier: potrete camminare verso la piazza, fare amicizia con gente nuova ed attendere lo scoccare della mezzanotte per lo spettacolo pirotecnico.
Se invece cercate qualcosa di più tranquillo potrete spostarvi verso Camps Bay dove vi attende una lunga spiaggia di sabbia bianca animata da canti, balli e tantissimi giovani che aspettano i fuochi d’artificio che si specchiano nel mare.

Un luogo che esce completamente dagli schemi è Nieu-Bethesda nella provincia dell’Eastern Cape dove il 31 dicembre si svolge il festival delle Luci: a partire dal primo pomeriggio vengono organizzati degli workshop (banchetti per lavorare insieme) per costruire ognuno la propria lanterna che allo scoccare della mezzanotte verranno fatte volare verso il cielo in uno spettacolo unico nel suo genere. Sulla sera tutti si spostano verso il centro della città, in un’emozionante passeggiata per festeggiare insieme senza barriere religiose o culturali l’arrivo del nuovo anno: il Sud Africa è un vero melting pot di culture!


2016-01-22

Scrivi il tuo messaggio

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)