Home » Crociere di Capodanno » Capodanno in crociera fluviale sul Danubio

Capodanno in crociera fluviale sul Danubio

capodanno-crociera-danubio
capodanno-crociera-danubio




Ecco una proposta che forse vi sorprenderà, per un viaggio che è possibile fare tutto l’anno, ma che assume un fascino particolare se effettuato nel periodo delle vacanze di Natale e Capodanno: una crociera fluviale sul Danubio. A bordo di motonavi moderne e lussuose, è possibile visitare alcune delle più belle capitali Europee e godere di scorci inaspettati delle campagne del centro-Europa; le luci, le musiche, gli alberi di Natale e una spruzzata di neve sicuramente completeranno l’atmosfera… Non pensiate alla crociera fluviale unicamente come a quella sul Nilo… nel centro Europa le vie navigabili sono moltissime e collegano le principali attrazioni e città, che non a caso venivano edificate sulle sponde.

Sul Danubio, il fiume più romantico d’Europa, si affaccia un gruppetto di capitali tra le più visitate e desiderate, vicine l’un l’altra, il che permette agevoli spostamenti e dunque di visitarle in breve tempo, con il grande vantaggio di… attraccare direttamente in centro, quindi senza problemi di parcheggio, trasferimenti e dove lasciare le valigie!

Crociera fluviale sul Danubio
Una tranquilla navigazione vi aspetta in crociera fluviale sul Danubio

I classici programmi delle crociere fluviali sul Danubio prevedono partenza da Budapest, proseguimento e visita di Bratislava, uno o due giorni a Vienna, quindi proseguimento per la Regione di Wachau, con visita a Melk, con la sua ben nota abbazia, e arrivo a Passau e/o a Linz. Il tragitto ovviamente può essere effettuato in entrambi i versi (quindi anche con partenza da Vienna), oppure in andata e ritorno: in questo caso viene sacrificata l’ultima parte per poter essere di rientro alla partenza entro 5-6 giorni.
Come avrete capito è Vienna la “star” di queste crociere, con il suo fascino Asburgico. Imperdibili le visite alla Cattedrale, al Palazzo dell’Opera, al Castello di Schoenbrunn, ma visto il periodo vi consigliamo di recarvi a visitare anche i mercatini di Natale, che qui hanno un’atmosfera davvero magica. Secondo noi, inoltre, sia Budapest che Bratislava vi piaceranno quanto Vienna: benché più piccole, sono davvero graziose e si girano agevolmente in una giornata. Qui, vi sentirete davvero nel cuore dell’Europa!

Benché di buon livello generale, rispetto alle navi da crociera in mare, le dimensioni di una nave da crociera fluviale sono decisamente ridotte, così come i servizi a bordo e la varietà di aree comuni, ma gli spazi sono ampi e le cabine molto comode, quasi sempre esterne e dotate di un balcone dal quale godersi i trasferimenti e in più…. non si soffre il mal di mare! Viene sempre proposta la formula della pensione completa, con rientro a bordo anche per il pranzo, una animazione discreta e ovviamente il cenone di gala. Ricordate che il target di clientela è costituito da coppie di mezza età, che il cibo è internazionale e che l’animazione è calibrata per piacere anche ai viaggiatori più riservati; l’atmosfera a bordo è sobria, moderatamente elegante ma non sfarzosa.

Per quanto riguarda prezzi e prenotazioni, questo tipo di viaggio viene organizzato da alcune compagnie di navigazione locali e proposto da molti tour operator italiani, anche online oltre che in agenzia. Tra le società di navigazione più rinomate e che vi consigliamo, troviamo Croisi EuropeViking e Luftner Cruises, ma purtroppo spesso consultando le varie offerte sarà difficile capire a quale compagnia ci affiderà in tour operator… chiedete quindi sempre conferma prima di prenotare oppure, meglio ancora, fate da soli prenotando senza intermediari direttamente sui siti delle compagnie. Per completezza, va detto che i siti delle  suddette compagnie non brillano per chiarezza e dunque dovrete dedicare un po’ di tempo allo studio delle varie proposte.

Prestate attenzione anche al transfer aereo, che potrebbe far lievitare considerevolmente il costo di questo viaggio, di per se non proibitivo. Dato che le città di partenza delle crociere sono sempre capitali, conviene anche qui il “fai da te” prenotando un volo low-cost sicuramente più economico dei voli charter dei tour operator, almeno per queste destinazioni del Centro Europa. In alternativa, è fattibile recarsi in auto al porto di partenza: dal centro Italia (Verona) a Vienna sono poco più di 700 Km di autostrada, per 6,5 ore di percorrenza.

I prezzi medi che abbiamo riscontrato sono di circa 800,00 euro per una crociera di 5 giorni con formula tutto incluso e cenone di capodanno, ma si va ben oltre i 1.100-1.500 per una settimana su una compagnia di primo piano, transfer aereo escluso. Prezzi molto più abbordabili invece per le settimane non comprendenti il capodanno, anche dimezzati.


4 commenti

PER FARE UNA DOMANDA O CHIEDERE UN CONSIGLIO SUL CAPODANNO, SCRIVI IN FONDO ALLA PAGINA, O RISPONDI AGLI ALTRI MESSAGGI
  1. franca

    vorrei avere delle informazioni per il capodanno 2017/8 a maiorca dove alloggiare e cosa vedere di interessante e cosa fare a capodanno grazie franca

    • Marco (admin)
      Marco (admin)

      Beh, di certo non qui nell’articolo sul Danubio! Abbiamo una sezione dedicata alla Spagna, e c’è un approfondimento anche per Maiorca con tutte le info di viaggio!

  2. piero vighetti

    potremmo avere qualche maggiore informazione date, costi ecc

    • Marco (admin)
      Marco (admin)

      Come vedi dalla data, questa proposta è un po’ vecchia, ma contiamo di aggiornarla più avanti, quando si avranno i programmi precisi. Torna a trovarci per avere informazioni aggiornate: entro un paio di mesi inizieremo ad inserire tutte le offerte per il capodanno 2018.

Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)