Home » Capodanno Italia » Capodanno in Abruzzo » Capodanno a Pescara

Capodanno a Pescara

Capodanno a Pescara, la piazza
Piazza Italia di Pescara, dove si trova il Palazzo del Governo, nei pressi del centro.



Per Capodanno potete scegliere di visitare Pescara, una città che organizza numerosi eventi e manifestazioni per la fine dell’anno. Si tratta di uno dei luoghi più amati dalle famiglie con bambini per i suoi spazi aperti e anche per le tantissime iniziative riservate ai più piccoli: laboratori, giochi, piste di pattinaggio, animazione e feste.

Vediamo quali sono le cose da fare e da vedere e gli eventi più interessanti organizzati a Pescara per la notte più lunga dell’anno.

Pescara: come organizzare una vacanza

Dove si trova e come raggiungerla

Pescara è il capoluogo di regione dell’Abruzzo, un comune di circa 120.000 abitanti che si affaccia sulla costa adriatica. La città è conosciuta perlopiù per il suo litorale di sabbia dorata e per l’atmosfera vacanziera che pervade il centro storico durante l’estate, ma non tutti sanno che è uno dei più interessanti poli culturali dell’Italia centrale con i suoi monumenti, i suoi musei e i suoi eventi dedicati al mondo della cultura e dell’arte. Pescara è anche la città di nascita dei famosi scrittori Gabriele D’Annunzio ed Ennio Flaiano a cui sono dedicati un museo e un premio letterario.

Pescara può essere raggiunta facilmente in auto, treno, autobus e aereo, se scegliete l’auto e provenite da nord dovete percorrere l’autostrada Adriatica A14 direzione Ancona, mentre da sud seguite la direzione Pescara e uscite a Pescara Ovest/Chieti per poi proseguire verso Pescara.

I voli diretti per l’aeroporto di Pescara partono giornalmente dai principali snodi aerei italiani (Napoli, Roma, Milano), invece se preferite il treno, la stazione ferroviaria si trova nel centro della città ed è servita da treni regionali e interregionali. In autobus, le principali linee che collegano il capoluogo alle altre regioni sono Arpaonline e Autolinee Satam.

Capodanno a Pescara, la piazza
Piazza Italia di Pescara, dove si trova il Palazzo del Governo, nei pressi del centro.

Dove dormire a Pescara a capodanno

Se avete deciso di trascorrere il Capodanno a Pescara potete scegliere di soggiornare in uno degli eleganti e confortevoli hotel della città, dotati di tutti i comfort e con vista sul mare Adriatico.

Uno degli hotel più incantevoli di Pescara è sicuramente il Best Western Hotel Plaza, situato sul lungomare della città, con camere con balcone e vista mare. E’ un albergo costruito in stile moderno con ampie sale per consumare i pasti, un hospitality bar con area relax, servizio di bike rent e wifi gratuito.

Se invece vi piacciono gli ambienti più tradizionali, l’Hotel Regent è la soluzione perfetta per chi vuole un soggiorno all’insegna del relax e del buon cibo, infatti all’interno dell’albergo è presente un ristorante dove vengono serviti i piatti tipici della cucina pescarese e i suoi pregiati vini.

Per dormire in stanze arredate con mobili vintage o con complementi di arredo di design, potete soggiornare presso il lussuoso G Hotel che offre anche un servizio di pensione completa ed eleganti suite room.

Eventi di Capodanno a Pescara

La città di Pescara per il periodo natalizio e in particolare per il Capodanno si anima e sono tantissimi gli eventi in programma per festeggiare questi giorni speciali. Uno degli appuntamenti più amati previsti in occasione del Capodanno è il Future Days Fest, un festival dedicato al futuro e alla fantascienza che si snoda tra le vie del centro storico. Nei tre giorni del Future Days Fest vengono organizzati laboratori multimediali dedicati alle scoperte tecnologiche, workshop di robotica, rassegne cinematografiche di fantascienza e video-mapping sui palazzi storici di Pescara, un’occasione da non perdere per chi vuole vivere un’esperienza futuristica in attesa del nuovo anno.

Durante il periodo natalizio e fino al 6 gennaio, vengono allestiti nella Piazza del Sacro Cuore i tradizionali mercatini di Natale, dove poter assaggiare le prelibatezze della gastronomia abruzzese, sorseggiare una cioccolata calda e acquistare souvenir e oggetti d’arte realizzate dagli artigiani locali.

Presso la stazione ferroviaria di Pescara viene invece allestito il Villaggio di Natale, un’enorme tendo-struttura di 1500 metri quadrati che ospita al suo interno le classiche casette di legno lapponi, abitate da elfi, renne e Babbo Natale. Tutti i giorni vengono organizzati laboratori di pittura e di disegno per i bambini, concerti natalizi, giochi e tanto altro per trascorrere in allegria le feste natalizie.

Per chi ama l’atmosfera natalizia, a Pescara vengono installate per le vie del centro storico le Luci d’Artista, delle luminarie create da artisti che accenderanno le notti pescaresi. In Piazza della Rinascita, come da tradizione, verrà predisposta la pista di pattinaggio per coinvolgere cittadini e turisti in questo emozionante sport. Sempre in Piazza della Rinascita troveremo il laboratorio degli elfi che animerà con diverse attività ludico-artistiche il pomeriggio di Capodanno.

Appuntamento imperdibile per la notte di Capodanno è l’ormai classico concerto in Piazza Salotto dove si esibiranno artisti di fama nazionale ed internazionale e a seguire diversi dj set che animeranno fino all’alba la notte dell’ultimo dell’anno.

Cosa Vedere e Cosa Fare a Pescara

Capodanno è l’occasione perfetta per scoprire alcuni luoghi storici della città di Pescara, infatti i musei della città saranno aperti anche il primo gennaio per accogliere i visitatori e trascorrere l’inizio dell’anno all’insegna della cultura.

Tra i musei più apprezzati della città di Pescara bisogna assolutamente vedere il Museo d’Arte Moderna Vittoria Colonna in Via Gramsci, uno spazio espositivo dove si trova la collezione permanente costituita dalle donazioni Gangai-Stoppato, Benini e Misticoni con opere dei più famosi artisti italiani ed internazionali: Carrà, Guttuso, Mirò, Picasso, Guidi e tanti altri. All’interno dello storico edificio vengono allestite anche mostre temporanee di arte contemporanea e vengono organizzati eventi, presentazioni di libri e convegni.

Uno dei luoghi più belli e suggestivi di Pescara è il lungomare Giacomo Matteotti, una passeggiata che costeggia la splendida spiaggia abruzzese ed è intervallata da caratteristici ristoranti tradizionali, dove fermarsi per pranzare il giorno di Capodanno.

Nella zona sud di Pescara si trova invece la celebre pineta D’Avalos, conosciuta da tutti con il nome di pineta Dannunziana, poiché ospita al suo interno il teatro monumentale dedicato nel 1963 al celebre scrittore pescarese. Per Capodanno il teatro e la pineta sono aperti al pubblico, per poter trascorrere qualche ora passeggiando tra alberi secolari e la tipica macchia mediterranea.

Pescara è una città molto amata per le sue spiagge e per il suo lungomare, ma se avete deciso di visitarla durante il periodo invernale ci sono tante altre attrattive da non perdere, come il moderno e innovativo Ponte del Mare, da attraversare a piedi per ammirare la splendida vista sul porto di Pescara, sul Gran Sasso e sulla Majella. Di notte il Ponte sul Mare si illumina di luci colorate e diventa uno dei posti più romantici della città.

Uno dei luoghi di interesse più importanti è sicuramente il Museo Casa Natale di Gabriele D’Annunzio, aperto anche il giorno di Capodanno, dove tra le stanze arredate in stile ottocentesco si possono ammirare i libri, le foto e i cimeli del noto scrittore.

Nel centro della città è situata la bellissima Piazza della Rinascita o come la chiamano i pescaresi Piazza Salotto, un appellativo che richiama l’antica tradizione di ritrovarsi a “fare salotto” nei bar che si trovano nei dintorni della piazza. E’ circondata da un dedalo di stradine dove si possono osservare edifici storici, sculture di arte contemporanea e dedicare qualche ora allo shopping nei negozi di antiquariato.

Da vedere nei dintorni

Nei dintorni di Pescara ci sono tantissime cose da vedere e da visitare, in primis il caratteristico borgo di Città Sant’Angelo situato su un promontorio a 322 metri di altezza da cui si gode di una splendida vista sulla città di Pescara e sul suo spettacolare litorale.

Il borgo di Città Sant’Angelo è anche conosciuto per i suoi monumenti storici, le sue viuzze strette e ripide, ma soprattutto è uno dei paesi dove si produce il celebre vino Montepulciano D’Abruzzo. Percorrendo le vie del borgo puoi fermarti in una delle tante cantine e sorseggiare un calice di Montepulciano d’Abruzzo accompagnato da taglieri di salumi e formaggi abruzzesi. Sempre a pochi km da Pescara, potete decidere di visitare la fortezza borbonica di Civitella del Tronto con annesso spazio museale dedicato all’esposizione delle armi usate nell’800.


Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)