Home » Capodanno Italia » Capodanno in Campania » Capodanno a Salerno

Capodanno a Salerno

Capodanno a Salerno, le Luci d'Artista
Un dettaglio delle famose Luci d'Artista che, insieme al mega concerto, sono uno degli eventi di maggior richiamo del Capodanno a Salerno.



Salerno si adagia sul golfo omonimo sulle acque del Mar Tirreno ed è circondata dai Monti Lattari. Spesso è utilizzata solo come base per andare alla scoperta della Costiera Amalfitana e dei paesini limitrofi: in realtà Salerno ha sempre più da offrire dal punto di vista culturale e turistico, a cominciare dal lungomare, fino al grazioso centro storico che di notte si trasforma in luogo di ritrovo per i giovani. A ciò si aggiunge la lunga tradizione culinaria, simile a quella napoletana, assolutamente da gustare.

Per capodanno, Salerno è sempre una città vivace ed in pieno fermento: durante il periodo natalizio vengono allestite le famose “Luci d’Artista”, a cui si aggiunge il grande albero di Natale in Piazza Portanuova che, insieme, fanno da sfondo al grande concerto di capodanno a cui partecipano sempre artisti di livello nazionale ed internazionale.

Salerno: come organizzare la vacanza

Dove si trova e come raggiungerla

Salerno si trova in Campania, a 70 Km a sud di Napoli. Per raggiungerla in auto, è possibile percorrere l’autostrada A3 oppure la A30, la prima proveniente da Napoli e la seconda da Caserta. Per quanto riguarda la strade statali, Salerno è collegata con la SS18, Tirrenia Inferiore, proveniente da sud.

Per chi preferisce il treno, avrà a disposizione numerosi collegamenti ferroviari che transitano dalla stazione centrale della città. Per spostamenti regionali, invece, è possibile usufruire degli altri tre scali ferroviari cittadini. Per quanto riguarda l’aereo, Salerno è dotata anche di un piccolo aeroporto, il Salerno Costa d’Amalfi, dove atterrano i voli di Alitalia, Air Dolomiti e di altre compagnie minori. In alternativa potrete prendere in considerazione di utilizzare l’aeroporto di Napoli Capodichino, collegato con il resto della penisola da numerosi voli low cost.

Capodanno a Salerno, le Luci d'Artista
Un dettaglio delle famose Luci d’Artista che, insieme al mega concerto, sono uno degli eventi di maggior richiamo del Capodanno a Salerno.

Che tempo fa a capodanno

Salerno è caratterizzata da un clima tipicamente mediterraneo, con inverni miti e un po’ piovosi. A Capodanno potrete contare su temperature piacevoli, dato che il termometro non scende praticamente mai sotto i 5°C nelle notti più fredde. Con un po’ di fortuna potrete trovare giornate soleggiate con temperature anche sopra i 15°C. Un’unico consiglio: se pensate di festeggiare in piazza, portatevi dietro l’ombrello.

Dove dormire

Le strutture ricettive di Salerno sono in continuo aumento e in continuo miglioramento, vista la costante crescita turistica e la conseguente richiesta di posti letto. Ecco alcune strutture a cui potrete fare riferimento per soggiornare nel periodo di capodanno. La maggior parte delle sistemazioni sono b&b, ideali per un soggiorno più semplice ed economico, anche se non mancano hotel di buon livello per chi preferisce stare più comodo.

L’Hotel Montestella si trova a soli 200 metri dal centro storico e a 400 metri dalla stazione ferroviaria, una sistemazione ideale per chi conta di raggiungere Salerno in treno, girando il centro a piedi e con i mezzi pubblici. Le camere sono semplici, confortevoli e arredate in stile moderno. La colazione è inclusa nel prezzo del soggiorno.

Leggermente fuori dal centro storico si trova l’Hotel Centro Congressi Polo Nautico, ideale per chi cerca un ambiente tranquillo e rilassante affacciato sul lungomare. All’interno della struttura sono disponibili un bar, un ristorante e un centro benessere dove è possibile sottoporsi a massaggi e trattamenti estetici. Le camere sono piacevolmente arredate in stile moderno e alcune sono affacciate sul mare. La colazione è inclusa nel prezzo del soggiorno.

Se cercate qualcosa di originale ad un prezzo non troppo eccessivo, potrete scegliere di soggiornare sull’imbarcazione Sognava On Board che si trova ancorata nel porto turistico Manfredi. Si tratta di uno yatch dotato di una cabina con un letto matrimoniale, un angolo cottura e un bagno privato. Ogni mattina viene servita la colazione, inclusa nel prezzo del soggiorno. Volendo è possibile richiedere al personale di organizzare delle gite verso Positano, Capri e Amalfi.

Gli eventi di Capodanno a Salerno

Per capodanno, Salerno offre sempre un grande ventaglio di eventi, a cominciare dai cenoni e dai veglioni che vengono organizzati negli hotel e nelle strutture del centro. Non solo: sono davvero numerosi i pacchetti proposti dalle strutture che si trovano leggermente fuori città che di solito propongono un soggiorno di paio di notti con cenone di capodanno incluso nel prezzo. Per maggiori informazioni, potete leggere il nostro articolo dedicato alle offerte di capodanno nelle strutture del Cilento, dove potrete trovare prezzi, orari e contatti per le prenotazioni.

Il cuore dei festeggiamenti di capodanno è in Piazza Amendola dove viene allestito il mega palco che ospita artisti di livello nazionale ed internazionale: ad esempio, lo scorso anno, le protagoniste per eccellenza sono state Fiorella Mannoia e Serena Autieri. Non manca il count down, con fuochi d’artificio e brindisi collettivo. Visto che la zona del concerto è completamente pedonalizzata, per gli spostamenti e per fare defluire il pubblico una volta finita la festa, è attivo il servizio della metropolitana fino a notte fonda.

Per chi non ama stare nella folla, potrà passeggiare sul lungomare Trieste, sempre molto suggestivo e romantico. Altrimenti sono aperti gli stand dei mercatini di Natale che, ogni anno vengono allestiti dal lungomare fino a Piazza Cavour. Ad illuminare le vie del centro, ci saranno le immancabili Luci d’Artista, opere illuminate a festa. Per conoscere meglio le Luci d’Artista, cliccate qui.

Cosa Vedere e Cosa Fare a Salerno

La maggiore attrattiva di Salerno è il suo centro storico dove sono concentrati la maggior parte dei monumenti di rilievo della città. Il cuore del centro è Via dei Mercanti, una parallela del lungomare che si trova nelle immediate vicinanze.

La visita del centro può cominciare dal Duomo, in stile romanico e arabo normanno ed intitolato a San Matteo, a cui si accede passando dal cortile a portici dove al centro è sistemata una bella fontana. Meritano una visita anche le chiese di Sant’Andrea de Lavinia e di Santa Maria de Lama, costruite con influenze longobarde. Molto bella anche la chiesa di San Giorgio, in perfetto stile barocco.

Dal punto di vista delle architetture civili, meritano una visita il Palazzo Fruscione e il Castello di Arechi che sorge in una posizione panoramica al di sopra della città. All’interno del Castello si trovano un museo e alcune strutture ricettive. Tra le ville e i giardini, vi consigliamo una visita alla Villa Comunale e al Giardino di Minerva.

Da Vedere nei dintorni

Salerno, oltre a offrire un ricco panorama culturale, è uno dei punti di riferimento per chi volesse organizzare una gita nella Costiera Amalfitana, a Napoli, Positano, Amalfi e in tutti i paesini limitrofi del Cilento.

Gli amanti delle escursioni e delle passeggiate potranno prendere in considerazione una gita sui Monti Lattari e sui Monti Piacentini, oppure spingersi verso sud nel Parco Nazionale del Cilento. Inoltre a soli 40 Km dal Salerno, si trova il sito archeologico di Paestum, per fare un salto tra gli antichi templi della Magna Grecia.


Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)