Home » Serata di Capodanno » Capodanno in altre Culture » Capodanno Cinese nel Mondo: dove si festeggia

Capodanno Cinese nel Mondo: dove si festeggia

Capodanno Cinese nel mondo
Dove si festeggia il capodanno cinese nel mondo? A Pechino, la feste più grande!



Il Capodanno Cinese, o Festa della Primavera, è una delle festività più sentite della Cina che celebra il passaggio dal vecchio al nuovo anno secondo la tradizione del calendario cinese. A differenza del nostro capodanno che cade sempre in una data precisa, quello cinese oscilla in un periodo di tempo compreso tra gennaio e febbraio: ad esempio, nel 2019 il capodanno cinese cadrà il 5 febbraio, data che segnerà il passaggio dall’anno del Cane a quello del Maiale.

Si tratta di una festa tipicamente familiare che di solito dura 15 giorni e culmina con la Festa delle Lanterne: in questo periodo, il colore predominante è il rosso che si traduce in doni, nastri, lanterne e drappi da appendere sia sui portoni delle case che nei negozi. Per maggiori informazioni sulle tradizioni Cinesi e per sapere come si festeggia, potete leggere il nostro articolo sul capodanno Cinese.

Dove si festeggia “Cinese” nel Mondo

Il Capodanno cinese non si festeggia soltanto in Cina, visto che ormai le tradizioni di questo popolo si sono diffuse sia nei Paesi orientali limitrofi, che nel resto del mondo: le comunità delle numerose Chinatown festeggiano il capodanno cinese coinvolgendo anche parte della popolazione locale. Ma dove si festeggia di preciso il capodanno cinese fuori dalla Cina? Partiamo con una breve introduzione sul Capodanno in Cina e poi ci spostiamo nel resto del mondo.

Capodanno Cinese nel mondo
Dove si festeggia il capodanno cinese nel mondo? A Pechino, la feste più grande!

Dove si festeggia in Cina

A Pechino

Pechino è probabilmente il fulcro di tutti i festeggiamenti del Capodanno Cinese. Qui le tradizioni risalgono ai primi anni dell’anno 1000, quando nei templi venivano fusi gli aspetti religiosi dell’evento con quelli della vita quotidiana. Tutt’oggi per assistere ai festeggiamenti del Capodanno Cinese, occorre recarsi in uno dei templi della città dove si svolge la fiera: potrete assistere a spettacoli, danze, musica e balli tradizionali.

E’ a Pechino, inoltre, che si può assistere alla vera parata del Dragone e a quella del Leone, quest’ultima poco riprodotta nel resto del mondo. Oltre alle fiere del tempio, durante il Capodanno Cinese, Pechino è rinomata per le bancarelle dove potrete acquistare oggetti di artigianato locale e del buon cibo di strada.

A Shangai

Anche a Shanghai si possono vivere le intense tradizioni del Capodanno Cinese, ma grazie al suo spirito internazionale, in città vengono organizzate anche tante feste ed eventi che escono un po’ dall’ordinario: cene a tema, spettacoli teatrali, ma anche concerti e feste particolari. Il giorno del passaggio dal vecchio al nuovo anno, tutti gli abitanti della città e tutti i curiosi si raccolgono lungo le sponde del fiume per assistere allo spettacolo di fuochi artificiali.

A Hong Kong

Hong Kong è forse la città più bella dove assistere ai festeggiamenti del Capodanno Cinese, dato che riesce a fondere perfettamente gli aspetti della cultura tradizionale con il suo spirito innovatore e moderno. Parate, spettacoli e sfilate sono considerate tra le più belle al mondo. Il cuore dei festeggiamenti è il Victoria Harbour: il secondo giorno dell’anno nuovo, lungo le sponde del fiume si riunisce una grande folla di persone per assistere al bellissimo spettacolo di fuochi artificiali, reso molto particolare grazie al fatto che i fuochi si riflettono sui grandi grattacieli del lungo fiume.

In atre città

Guangzhou è conosciuta come la città dei fiori perché grazie al suo clima mite, si coltivano grandi distese di fiori. Durante il periodo delle festività, si possono acquistare dei fiori o ammirare le grandi decorazioni e composizioni che vengono create per l’occasione. Molto particolare anche la festa ad Harbin, stazione sciistica di grande richiamo, dove ogni anno viene festeggiata la Festa delle Lanterne di ghiaccio.

Il Capodanno Cinese in Italia

A Milano: il più importante

Milano è un po’ come Pechino: è il centro dei festeggiamenti del Capodanno Cinese in Italia. Nella Chinatown meneghina, gli appuntamenti si concentrano tutti nella zona pedonale di via Paolo Sarpi, cuore pulsante della comunità cinese di Milano. Appuntamenti teatrali, installazioni, laboratori per bambini: tutto è pensato per far avvicinare i milanesi alle tradizioni cinesi. Il giorno del capodanno, la sfilata del Dragone si svolgerà proprio in via Sarpi, invasa da colori, musica e tanti figuranti in costume tradizionale cinese. Leggi qui sul capodanno Cinese a Milano.

In altre città Italiane

Non solo a Milano, ma anche in tante altre città della nostra penisola, viene festeggiato il Capodanno Cinese: ad esempio a Padova verrà allestita una mostra sulle tradizioni cinesi e il giorno di capodanno ci sarà l’opportunità di assistere alla sfilata del Dragone e a quella del Leone.

A Roma l’appuntamento è nei giardini di Piazza Vittorio Emanuele II, dove vengono installate bancarelle e stand di cucina, artigianato e abbigliamento tradizionale cinese. Il clou dei festeggiamenti sarà la parata in costume di adulti e bambini della comunità cinese. A Napoli, l’appuntamento è in Piazza del Gesù, anche in questo caso con la parata del Dragone in abiti tradizionali.

Eventi del Capodanno Cinese in Oriente

In Malesia i festeggiamenti in occasione del Capodanno Cinese sono molto sentiti. A Kuala Lumpur in particolare è possibile percepire l’atmosfera di festa un po’ ovunque: in particolare la zona centrale della città verrà decorata con lanterne e fiori di ciliegio. Se in Cina il frutto bene augurante sono gli agrumi, in Malesia i cittadini tendono a scambiarsi gli ananas, ritenuti un simbolo di fortuna. Ogni anno, inoltre, si tiene il concorso di calligrafia, aperto a chiunque voglia partecipare.

Il cuore dei festeggiamenti cittadini di Singapore si svolge a Kreta Ayer Square dove vengono allestite bancarelle e stand di cucina e di artigianato locale. A seguire è possibile assistere alla parata di Chingay dove si esibiscono artisti di strada, giocolieri, trampolieri, nella danza del Dragone e del Leone. Il Capodanno a Singapore è molto sentito anche in famiglia: quando ci si reca in visita ai parenti occorre portare due arance in dono come simbolo di buon augurio, e durante la cena di capodanno viene servito del buon sashimi accompagnato da altre verdure e dalla carne.

Nelle Filippine, la tradizione cinese è forte e radicata. Nella case si appendono le classiche lanterne rosse e i drappi che ricordano il segno zodiacale di riferimento: in più seguendo la tradizione del Paese, vengono appesi anche 8 frutti diversi come segno di fortuna e abbondanza. La sera di capodanno si mangiano gli avanzi del giorno prima, ma su ogni tavola non può mancare anche la torta Niangao, a base di riso.

Taiwan si trova molto vicino alla Cina continentale ed è per questo motivo che le usanze e le tradizioni del Capodanno cinese sono molto simili a quelle della provincia del Fujian. La festa di capodanno, in questa zona, si chiama Weilu e riporta alla mente le cene tradizionali in famiglia: i cibi serviti in tavola sono le polpette di pesce e di carne, che significano armonia e sono benauguranti per l’anno nuovo che sta per arrivare.

Le tradizioni del Capodanno Cinese in Occidente

Londra è uno dei centri occidentali dove le tradizioni cinesi sono più radicate. Il cuore dei festeggiamenti è il quartiere londinese di Soho dove si svolge la grande parata del Dragone, oltre a particolari esibizioni tradizionali tra musica e danze. La sfilata passa attraverso Charing Cross RoadShaftesbury Avenue per terminare a Trafalgar Square dove ci sarà il grande appuntamento con i fuochi d’artificio.

Negli Stati Uniti vivono circa 3 milioni di cinesi tra le Chinatown di San Francisco, New York, Seattle, Washington, e molte altre ancora. In tutte le comunità cinesi viene festeggiato il capodanno cinese secondo le usanze e le tradizioni del paese di origine. Si può assistere alla sfilata del Dragone e a quello del Leone.

Una delle parate più antiche è quella che si svolge a San Francisco, dove il dragone e tutti i figuranti passano tra Grant Avenue e Kearny Street. A New York, invece, l’appuntamento è tra Mott Street, Canal Street e termina a Broome Street. Molto suggestivo anche l’evento che si tiene alla New York Philharmonic, tra musiche e cori tradizionali.

In Canada il festival cinese di maggior richiamo si tiene a Vancouver: nel centro cittadino vengono allestiti stand gastronomici e di artigianato cinese, e la serata di capodanno verrà animata con parate, sfilate, musica e danze. Tutto culminerà con il bellissimo spettacolo pirotecnico.

A Sydney, i festeggiamenti, sono simili a quelli che si svolgono a Vancouver: bancarelle con cibo di strada, mercatini di artigianato e abbigliamento, sfilate e parate tradizionali. Non mancano neanche qui, lo spettacolo di fuochi d’artificio e il lancio delle lanterne.


Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)