Home » Capodanno nel Mondo » Capodanno a Miami: consigli e cose da vedere

Capodanno a Miami: consigli e cose da vedere

Il capodanno a Miami si festeggia in spiaggia, tra follia e vip!
Il capodanno a Miami si festeggia in spiaggia, tra follia e vip!



State cercando un’idea per un viaggio di capodanno davvero speciale, diverso e pieno di divertimento? Miami è la risposta giusta! La famosissima città balneare degli Stati Uniti, grazie alla sua posizione all’estremo sud della Florida, è caratterizzata da temperature molto miti anche a dicembre e da un grande fermento che anima questi giorni festivi.

I ventisei gradi medi fanno sì che anche il 31 dicembre lo si possa trascorrere in spiaggia abbronzandosi e tuffandosi nell’oceano. D’altronde la città della Florida è famosa proprio per le sue lunghe spiagge e per le splendide e lussuose località balneari come Miami Beach e Key Biscayne.

 

Dove dormire

Gli sfarzosi hotel di lusso che vi coccoleranno con i loro centri benessere, palestre, saune e sale da gioco. Hanno prezzi abbordabili anche in questa che è alta stagione: mettete in conto circa 200,00 euro al giorno per una ottima camera in un grand hotel. Se vi accontentate di sistemazioni modeste, i motel vi offrono le loro camere anche a 70,00 euro, ma per la colazione… meglio andare ad una tipica caffetteria! Probabilmente una via di mezzo sarà la sistemazione giusta per voi, il nostro consiglio è quello di dare la precedenza alla posizione rispetto al lusso, che sia comoda per il centro.

Il capodanno a Miami si festeggia in spiaggia, tra follia e vip!
Il capodanno a Miami si festeggia in spiaggia, tra follia e vip!

 

Capodanno a Miami

Veniamo al capodanno! La festa è ovviamente in Ocean Drive, la via più conosciuta della città, che trovate a sud, proprio davanti alla spiaggia… dal lato opposto della strada si affiancano i noti palazzi bassi in stile art decò, molti sono hotel carinissimi, altri ville private tra cui quella tristemente nota dello stilista Versace. Vi consigliamo di recarvi qui dopo cena per festeggiare il capodanno in strada in compagnia delle migliaia di persone: portatevi una bottiglia e… se fa caldo vi potrebbe venire la voglia di assistere allo spettacolo di fuochi artificiali direttamente dal mare, dove in tantissimi si tuffano alla mezzanotte.

Cosa vedere e fare

Un viaggio del genere deve durare almeno una settimana, per ammortizzare il viaggio in aereo che è sempre costoso e lungo (mettete in conto quasi 10 ore e 6 ore di fuso orario), ma per conoscere Miami possono bastare 3-4 giorni, poi probabilmente il turista italiano ne sarà già “sazio”.

Dedicate quindi gli altri giorni a qualche escursione nei dintorni: innanzitutto la visita alle Isole Keys con la loro incredibile autostrada sospesa sul mare Caraibico che le unisce tutte fino all’estremità di Key West. Key West è la leggendaria isola di Hemingway, caratterizzata dalle centinaia di casette in legno e da un’atmosfera stravagante e quasi fuori dal tempo. Vi occorreranno 4 ore di auto da Miami per percorrere questa ardita strada, ma probabilmente ne impiegherete molte di più date le numerose fermate che vorrete fare!

Consigliamo anche di visitare Coral Way e, se vi piace, di cimentarsi in una partita a golf in uno dei club più esclusivi di tutta Miami e di conseguenza… del Mondo. Per i più piccoli, ma non solo, ricordiamo che non sono lontani da Miami i famosi Parchi Walt Disney americani di Orlando. Per questi, preparatevi ad esborsi record dato che durante le festività ed il capodanno sono molto costosi, a partire dai biglietti di ingresso!

A Miami Beach non è difficile imbattersi in campioni del surf impegnati a cavalcare le onde oceaniche, oltre a vip di ogni genere in spiaggia… anche molti Italiani! E’ incredibile la quantità di persone di ogni tipo che qui convergono per la fine dell’anno, dalle più eleganti alle più stravaganti, tutte attratte dalla grandissima scelta di cose da fare e da vedere, tutte ovviamente molto “americane”.
Oltre al mare troviamo infatti discoteche, locali alla moda e bar che servono l’ottimo rum prodotto proprio in città.

Pranzare e cenare sarà un vero spasso, potendo scegliere tra ogni tipo di cucina e modalità di ristorazione: si spazia dal panino acquistato dagli ambulanti per strada, ai ristoranti eleganti con vista mare, agli onnipresenti fast-food fino all’ultima moda, gli “all you can eat” ristoranti a buffet a prezzo fisso, che generalmente propongono una ampia scelta di verdure, insalate, pizza, dolci. State sempre attenti ai prezzi, che al di fuori delle grandi catene possono variare tantissimo senza una logica precisa.

A Miami non può ovviamente mancare un po’ di shopping: i centri commerciali sono ovunque, ma vi suggeriamo la visita a Downtown, il vero quartiere dello shopping, dove vi sono le principali vie commerciali della città, con boutique di firme da tutto il Mondo.

Per chi preferisce un soggiorno più tranquillo, oltre alla spiaggia c’è la possibilità di rilassarsi nei parchi che si trovano nella zona del porto, ammirare le eleganti case ed i palazzi del potere a Coconut Grove e fermarsi presso un tipico ristorante cubano a Little Havana, la più grande comunità di cittadini cubani degli Stati Uniti.


1 Commento

PER FARE UNA DOMANDA O CHIEDERE UN CONSIGLIO SUL CAPODANNO, SCRIVI IN FONDO ALLA PAGINA, O RISPONDI AGLI ALTRI MESSAGGI
  1. stefania

    è stupendo..

Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)