Home » Capodanno in Casa » Capodanno in casa: idee per ravvivare la festa!

Capodanno in casa: idee per ravvivare la festa!

Festa di Capodanno in casa
Festa di Capodanno in casa: perché non trattarsi bene come al ristorante?



Chi l’ha detto che il capodanno in casa è solo un triste ripiego? Se non avete trovato niente tra le nostre offerte capodanno 2018, allora potreste aver deciso di festeggiare il capodanno tra le quattro mura domestiche.

Vuoi per necessità, vuoi perché non ci sono valide alternative, vuoi perché sarete finalmente liberi di organizzare la serata che più vi piace, sicuramente non va considerato come un’ultima spiaggia, anzi, trascorrere il 31 dicembre insieme ad amici o famigliari, può essere davvero divertente!
Tutto sta avere delle buone idee per ravvivare la festa: in effetti basta mettere un briciolo di impegno e di amore nell’organizzazione per far riuscire un’ottima serata! Ecco dunque qualche consiglio per trasformare una “monotona” serata casalinga del 31 dicembre in un indimenticabile veglione di Capodanno!

Festa a tema

Una cena normale può diventare banale, quindi scegliete un tema e comunicatelo ai vostri invitati. Ovviamente dovranno presentarsi a casa vostra seguendo quel filo conduttore: potete far si che il tema comincia dall’abbigliamento, prosegua con gli addobbi in casa, con l’apparecchiatura e anche con il cibo. Tutto potrà richiamare il tema prescelto.

Volete qualche idea? Innanzitutto state attenti a non scegliere un tema troppo difficile che potrebbe mettere in serio imbarazzo gli invitati: se siete un gruppo affiatato potrete decidere il tema tutti insieme. Quella più gettonata è certamente la cena in bianco: tutto, dai vestiti al cibo, deve essere di questo colore. In effetti, visto che siamo in tema capodanno, potrete anche optare per il rosso, a partire proprio dalla biancheria.

Capodanno in casa: idee per la tua festa!
Capodanno in casa: ecco delle buone idee per la tua festa!

Altrimenti se i colori non fanno per voi, pensate ad un tema basato su altre culture: ad esempio la serata messicana è una delle più facili da organizzare. Basta qualche coperta colorata da sistemarsi addosso, qualche tortilla che troverete facilmente al supermercato, senza dimenticarsi le salse piccanti, la birra messicana e una bella tequila per completare la serata. Se aggiungete un sombrero e musica latino americana, la serata sarà un successone!

Molto in voga anche i temi orientali: il più diffuso è certamente quello giapponese, seguito al ruota dal cinese. Non facile da preparare il giapponese: in questo caso vi consigliamo di rivolgervi ad un ristorante che faccia take away: spenderete leggermente di più, ma avrete il cibo pronto in tavola. Molto più economico il cinese: con una spesa bassissima, metterete in tavola tantissime cose buone da mangiare. Probabilmente, sarà più difficile trovare l’abbigliamento adatto, ma ormai in ogni città ci sono negozi cinesi dove trovare di tutto.

Se avete tempo e dimestichezza, un tema perfetto per il Capodanno è poi quello Medievale: di certo casa vostra non sarà un castello, ma internet potrebbe aiutarvi a reperire ricette adatte e idee per addobbi e costumi semplici ma divertenti!

Cibo e vini raffinati

Invece si seguire un tema, concentratevi sulla qualità del cibo, ma soprattutto del vino. Sarà certamente un ottimo pretesto per trovarsi tra amici, e non solo per capodanno! Destinate il budget necessario ad un costoso cenone al ristorante per acquistare, in gruppo, alcune bottiglie pregiate, ed incentrate su di esse la serata. Preparate dei cibi semplici, di alta qualità e che ben si abbinino ad ogni bottiglia prescelta, disponete dei bicchieri adatti e curate i particolari.

Qualche idea? Ovviamente, champagne (magari millesimati) abbinati a frutti di mare, oppure cacciagione e formaggi abbinati a vini rossi pregiati, magari dei Supertuscan, o degli ottimi vini di nebbiolo Piemontesi.

Giochi di società

Un classico errore nell’organizzazione di un cenone tra amici è quello di trascurare del tutto il dopo-cena che spesso si trasforma in un momento “morto” e sonnolento. Pensate dunque a dei giochi di società, e non limitatevi ai soliti giochi da tavolo. Spaziate dalla classica tombola ai giochi a quiz, magari fatti senza alzarsi da tavola, anche tra una portata e l’altra. Affinché i giochi abbiano successo, è importante prevedere un adeguato numero di premi buffi e scherzosi e delle varianti che catturino l’attenzione. Per la tombola, ad esempio, usate una versione dialettale o spiritosa e affidate il tabellone a persone spigliate e dalla battuta facile!

Se ci sono bambini, scegliete giochi più attivi e veloci, e cercate di coinvolgerli sempre, altrimenti trasformeranno la serata di capodanno in un incubo.
Vi suggeriamo il “pacco misterioso”: incartate un regalo con tanti strati di carta, inserendo in ognuno di essi un piccolo dolce o una penitenza, mettetevi in cerchio e fate girare il pacco di mano in mano a tempo di musica. Una persona bendata fermerà a caso la musica… chi ha il pacco in mano dovrà scartare e otterrà il dolcetto o dovrà fare la penitenza, fino all’ambito regalo finale!

Altrimenti potrete optare per la pignatta: impacchettate ben bene tantissime caramelle in modo che si formi un grande sacchetto ben sigillato da appendere al muro. Con un manico di scopa o un ombrello, bendate i bambini a turno e cercate di far rompere la pignatta. Una cascata di caramelle inonderà piacevolmente la stanza, per la gioia dei piccoli.

Per festeggiare la mezzanotte

Acquistate dei fuochi d’artificio “sociali”: che capodanno è senza i classici botti?

Anziché acquistare le solite economiche “miccette”, girandole e razzetti, se siete un buon numero di persone, fate una colletta e acquistate dei fuochi artificiali “professionali”, organizzate per tempo una bella sequenza e date spettacolo, facendo invidia ai vostri vicini! Meglio pochi fuochi, ma buoni!

Fate attenzione alla qualità dei botti che acquisterete: acquistateli solamente presso i negozi autorizzati.

Festa di Capodanno in casa
Festa di Capodanno in casa: perché non trattarsi bene come al ristorante?

Lo scambio dei regali

Scambiarsi un regalo collettivo è un’idea molto in voga per Natale e può tranquillamente essere reinventata anche per capodanno, magari proprio per scambiarsi gli auguri delle festività con quegli amici che non avete salutato il 25 dicembre, ma con i quali trascorrete il capodanno. Ogni invitato porta un regalo impacchettato, che verrà numerato e sorteggiato tra tutti i presenti. Ognuno riceverà un regalo a sorte, e fate in modo che siano scartati subito ma uno alla volta, a turno, in modo che tutti partecipino. Trascorrerete una piacevolissima ora!

Ovviamente, queste idee possono essere combinate tra di loro: se ne avete altre, scrivetele qui sotto e condividetele!


2 commenti

PER FARE UNA DOMANDA O CHIEDERE UN CONSIGLIO SUL CAPODANNO, SCRIVI IN FONDO ALLA PAGINA, O RISPONDI AGLI ALTRI MESSAGGI
  1. Elisa

    Noi abbiamo fatto un cruciverba con domande difficili e facili per gradi e piccoli! È attacca la coda all’asino!

    • Marco (admin)
      Marco (admin)

      Sembra divertente, ce lo spiegheresti meglio?!

Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)