Home » Capodanno Italia » Capodanno nel Lazio » Capodanno a Viterbo

Capodanno a Viterbo

Capodanno a Viterbo, la piazza
La Loggia del Palazzo dei Papi che si trova nel quartiere San Pellegrino.



Incastonata tra i Monti Cimini e notoriamente conosciuta come la Città dei Papi, Viterbo è una città che affonda le sue origini in un passato molto lontano: ancora oggi nel centro storico si possono rinvenire tracce di epoca medievale, mentre nei quartieri periferici si trovano siti archeologici e zone termali. La vicina capitale non oscura l’importanza che riveste questa città: è sede dell’Università della Tuscia e di alcune scuole dell’Esercito e dell’Aeronautica Militare.

Famosa per la Macchina di Santa Rosa, che prende vita tra le sue strette vie nel mese di settembre, Viterbo offre un’intenso programma di eventi e di appuntamenti anche nel periodo di capodanno, a partire dai primi giorni di dicembre fino all’Epifania.

Viterbo: come organizzare la vacanza

Dove si trova e come raggiungerla

Viterbo è una città del Lazio, una delle sue 5 province, nota anche con il nome di Tuscia. Sorge alle pendici del Monte Palanzana e si trova a circa 100 Km da Roma.

Per raggiungere Viterbo, a meno che non si sia in auto, bisogna necessariamente passare per Roma. In treno c’è infatti la linea diretta che collega proprio la capitale italiana alla provincia laziale, da Firenze invece, sulla linea Firenze-Roma, si può scendere ad Orte o Attigliano e da lì prendere la destinazione Viterbo.

L’aeroporto più vicino resta ancora una volta quello di Roma, il Leonardo da Vinci a Fiumicino o quello di Ciampino per poi recarsi alla stazione Termini o a Ostiense e da lì proseguire in treno. In auto, dall’autostrada del Sole, A1 Milano-Roma si esce a Orte e Viterbo dista poi soli 28 chilometri.

Capodanno a Viterbo, la piazza
La Loggia del Palazzo dei Papi che si trova nel quartiere San Pellegrino.

Dove dormire a Viterbo

Ogni borgo di questo tipo, antico e perciò caratteristico, nasconde splendide sistemazioni dove pernottare.
Il B&B Medieval House, è un vero e proprio gioiello tra le mura viterbesi, con lucernari dai quali ammirare le stelle e dormire al chiaro di luna. In una location unica, le camere hanno soffitti in legno e arredi ricercati che fondono insieme antico e moderno.

L’Hotel Viterbo Inn, collocato proprio nel centro storico di questa città medievale, dispone di 14 camere tutte dotate di tv, bagno privato e riscaldamento per le vostre calde notti natalizie.

Il Resort Alla Corte delle Terme, immerso in un verde parco, poco distante dalle Terme dei Papi e dal centro di Viterbo. Un resort ristrutturato e finemente arredato, una cura del dettaglio maniacale, con camere spaziose e luminose, dotate di ogni comfort per un soggiorno unico.

Eventi di Capodanno a Viterbo

I borghi antichi come Viterbo si colorano a festa durante il periodo natalizio. Il centro storico, le vie e le piazze della città si riempiono di eventi e manifestazioni che regalano allegria e divertimento non solo per i più piccoli.

Molti di questi eventi sono realizzati proprio per la gioia dei bambini come la Casa di Babbo Natale, il Villaggio degli Elfi, il Lago ghiacciato, la Fabbrica del cioccolato, il Teatro incantato e ancora tante altre attrazioni. Per i più grandi invece da non perdere il presepe con i personaggi a grandezza naturale e al Teatro Unione il tradizionale concerto di Capodanno.

Altra musica si può ascoltare alla Chiesa del Sacro Cuore, nel quartiere Pilastro, con il concerto del coro polifonico a ingresso libero. Come ogni anno anche il Teatro Boni in Piazza della Costituente aspetterà di festeggiare il nuovo anno tra musica, teatro e comicità.

L’offerta viterbese si presenta davvero ampia, con gli spettacoli e le feste in piazza del Teatro, piazza del Gesù, piazza della Morte e piazza di San Lorenzo, con intrattenimenti, musiche, artisti di strada, funamboli, giocolieri e addirittura un concerto gospel. Il Capodanno, nella provincia laziale, si festeggerà nelle piazze con un programma ricco di eventi da scegliere in base ai propri gusti personali.

Cosa Vedere e Cosa Fare a Viterbo

Capodanno è anche il periodo per eccellenza in cui la cultura e la storia si aprono al pubblico gratuitamente. I musei della Tuscia aperti nella notte di San Silvestro, solo per fare alcuni esempi, saranno il Museo Nazionale Etrusco e in provincia, il Museo Archeologico a Canino, il Palazzo Altieri a Oriolo Romano, la Necropoli dei Monterozzi a Tarquinia, Villa Lante della Rovere a Bagnaia, il Forte Sangallo a Civita Castellana.

Da vedere nei dintorni

Naturalmente il Natale si respirerà anche in tutta la provincia di Viterbo con mercatini natalizi presenti in molti altri borghi della zona. Le vie dei Presepi vi aspettano a Bagnoregio, dove sarà possibile visitare un vero e proprio villaggio natalizio. A Canepina la magia del Natale è sotto forma di musica, canti e luci con il concorso “Il presepe più bello” da scegliere tra tutti quelli realizzati nei vicoli della città.

A Vallerano si replica con l’iniziativa chiamata Vallerano Incantata, contraddistinta da un’atmosfera fiabesca con il trenino di Babbo Natale, mercatini, musiche e presepi. Anche a Vitorchiano il borgo si illumina con teatro, tradizione e intrattenimenti per i bambini.

Contatti e prenotazioni

Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale della città di Viterbo dove potete trovare i contatti utili per organizzare la vostra vacanza di capodanno.


Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)