Home » Capodanno "Low Cost" 2018 » Le 7 destinazioni di capodanno sotto i 100 euro

Le 7 destinazioni di capodanno sotto i 100 euro

Capodanno da 100 euro
Viaggio di capodanno con 100 euro? Tutti contenti! Vediamo le mete dove ci si può fare!



Offerte, offerte, offerte. Ma quando il budget è davvero basso, quali sono le destinazioni dove si spende davvero poco per capodanno? Si sa, il capodanno è uno dei periodi più cari dell’anno, momento cruciale in cui i prezzi schizzano alle stelle. Esattamente come succede a ferragosto, se non peggio. Ma noi di capodanno-offerte, siamo qui per questo: per aiutarvi nell’ardua impresa di trovare la vostra destinazione di capodanno dove sarà possibile spendere meno di… 100,00 €.

Sorpresi? Con qualche accortezza e una giusta dose di adattamento tutto diventa possibile! Siete impazienti? E allora senza spendere altro tempo nei preamboli, andiamo a vedere quali sono le migliori destinazioni di capodanno 2018 dove “ci si può fare”, al di sotto i 100,00 €.

1- Riviera Romagnola

In testa alla nostra classifica troviamo l’onnipresente Riviera Romagnola, ideale per i giovani, ma adatta anche alle famiglie. Da Cesenatico a Cattolica a Rimini e Riccione, è possibile fare serata con meno di 100,00 €. Anzi, vogliamo dire di più! In Riviera Romagnola, l’offerta ricettiva è talmente ampia e varia che è possibile prendere  anche all’ultimo momento  uno dei tantissimi pacchetti proposti dalle strutture, pernottando con meno di 100,00 €, con cenone e colazione inclusi nel prezzo.

Per i giovanissimi ci sarà inoltre l’opportunità di fare serata in una delle tante discoteche presenti tra Milano Marittima, Rimini e Riccione. Per chi è a corto di budget consigliamo di optare per Milano Marittima, dove c’è la possibilità di prendere un drink senza spendere cifre folli. Più alti sono, invece, i prezzi richiesti all’interno delle discoteche, anche se non sarà affatto difficile trovare delle riduzioni o degli ingressi omaggio, soprattutto per le ragazze.

Le famiglie non resteranno senza far niente: il parco divertimenti Fiabilandia ripete la formula, ormai vincente, dell’apertura notturna di capodanno, con ingresso gratuito.

Consigliata per:

  • Famiglie e giovanissimi che cerano una meta economica non troppo lontano da casa.
    Capodanno da 100 euro
    Viaggio di capodanno con 100 euro? Tutti contenti! Vediamo le mete dove ci si può fare!

2- Spagna: Barcellona e Lloret de Mar

L’abbiamo messa al secondo posto, ma potrebbe stare perfettamente al primo. Cede il posto solamente per la tariffa aerea che dovrete sostenere per recarvi in Spagna, anche se in effetti potreste sempre optare anche per l’auto: quest’ultima opzione è consigliata solo nel caso in cui viaggiate con un gruppo di amici, non solo per dividere la spesa, ma perché si tratta di un tragitto abbastanza lungo.

Una volta giunti a destinazione, non ci sarà di che preoccuparsi per il budget di spesa. Alle famiglie consigliamo di soggiornare a Barcellona e trascorrere di conseguenza il capodanno in centro, mentre ai giovani consigliamo di spostarsi a Lloret de Mar, ancora più economica di Barcellona. Per chi non la conoscesse, Lloret de Mar è paragonabile alla nostra Rimini: tante strutture ricettive a prezzi bassissimi e concorrenziali, e altrettante discoteche dove scatenarsi fino all’alba. Perfetta per un capodanno all’estero low cost.

Perfetta per:

  • Va bene anche per le famiglie, ma noi la consigliamo ai giovani che potranno trascorrere una serata da sballo nelle discoteche di Lloret de Mar.

3- Europa dell’Est

Dimenticatevi Londra e Parigi e optate per le nuove destinazioni dell’Europa dell’est. Non solo aereo, ma anche auto o traghetto: vedete voi qual’è l’opzione più economica per le vostre tasche.

Ok, ma dove andare? Lubiana e Zagabria, vanno bene, anche se rischierete di sforare un po’ il vostro budget. Questo a causa del fatto che negli ultimi anni sono interessate da un importante flusso turistico. Allora cambiate rotta, verso Sarajevo, oppure per l’economica costa della Bosnia e dell’Albania: le due destinazioni top, soprattutto per i giovani, sono Budva in Montenegro e Saranda in Albania.

Consigliata per:

  • Tutti i tipi di target: noi optiamo per la Slovenia e la Croazia per le famiglie, e il Montenegro e l’Albania per i giovani.

4- Terme libere

Lungo tutta la nostra penisola, ci sono tantissime opportunità per concedersi una serata di capodanno in acque calde naturali. E’ vero, anche l’ingresso ad un vero e proprio centro termale spesso costa meno di 100,00 € a persona, ma ci sono molti “ma” da aggiungere: in prima battuta, il fatto che sempre più spesso viene pubblicizzata la mezzanotte alle terme e poi si scopre che il centro termale chiude prima. Poi, sono molto diffusi i turni, ideali per accogliere un alto numero di clienti: ad esempio è possibile scegliere di stare in acqua dalle 21:00 alle 23:00 spendendo una cifra ragionevole, mentre diventa inarrivabile il turno dalle 23:00 in poi. Meglio tagliare la testa al toro e dirigersi direttamente ad una delle tante terme libere presenti in Italia, dove sarà possibile trascorrere il capodanno senza orari o restrizioni. E il budget lo serbate per cena e hotel.

Dove andare? Saturnia, dove si trovano alcune cascatelle e piscine inserite in un contesto verde, a Petriolo dove ci sono piscine caratterizzate da acqua sulfurea, per scendere verso il Lazio con le pozze situate nei pressi di Viterbo e ancora le terme di Ischia, dove l’acqua termale si fonde con il mare. Altre info qui: capodanno alle terme.

Consigliata per:

  • Chiunque cerchi un capodanno economico e rilassante da vivere in totale libertà.

5- Appennini

L’Appennino Tosco-Emiliano è molto affollato in inverno soprattutto nelle zone dell’Abetone e del Cimone, soprattutto dagli amanti dello sci. Se volete mantenere il budget basso, dirigetevi verso Corno alle Scale, oppure verso Sant’Anna Pelago o Le Polle. Evitando le località più rinomate vi potrete concedere un ultimo dell’anno sugli sci, spendendo una cifra irrisoria. La parola d’ordine è quella di prenotare un appartamento, dove più si è e meglio è: in questo modo la spesa totale sarà divisa tra tutti.

Altrimenti, se non siete amanti dello sci, potrete optare per altre destinazioni che corrono sempre lungo l’Appennino. Dal confine tra Toscana ed Emilia Romagna, si scende verso il Lazio, lungo il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, arrivando verso i Monti Sibillini e il Gran Sasso.

Perfetta per:

  • Una fuga dalle piste più battute, per rifugiarsi lontano dal turismo di massa. Per un capodanno all’insegna della natura.

6- Viaggi organizzati in Italia

Se volete spendere poco, il viaggio tutto-organizzato spesso aiuta. Evitate le destinazioni estere più conosciute come Londra, Praga o Berlino, dove non si spendono meno di 250,00 € per un paio di notti. La valida alternativa è quella di affidarsi ai tour operator locali che propongono sempre delle ottime tariffe con pacchetti davvero interessanti: ad esempio potreste avere l’opportunità di visitare città come Parma, Bologna, Verona, Ravenna, Arezzo o Perugia con un budget inferiore alle 100,00 €.

Di solito questi pacchetti comprendono la partenza in pullman, una giornata alla scoperta della città, il cenone di capodanno, il pernottamento in hotel e la ripartenza la mattina successiva per fare ritorno a casa.

Perfetta per:

  • Chi preferisce il tutto incluso, per un viaggio senza pensieri. Consigliata anche per coppie di mezza età.

7- La città a fianco

Destinazione? La città vicina! Ma si! Non si sta a casa, ma neanche ci si allontana e si spende troppo di viaggio… del resto quella città non vi piaceva così tanto?
Se abitate in provincia, scegliete il capoluogo della regione: probabilmente non lo avete mai visto a capodanno e vederlo quella sera vi farà esclamare “ma perchè non ci siamo venuti prima!”
Prenotate in anticipo una cena in un locale che non faccia il cenone (ma anche si, se ci rientrate di budget), oppure andate anche di street food. Informatevi prima bene su eventuali spettacoli in piazza  e fuochi e, se proprio volete risparmiare al massimo, tornate a dormire a casa.

Consigliata per:

  • Se si hanno pochissimi soldi e tempo e non si vuole “rimanere in casa”.

Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)