Home » Capodanno in Europa » Capodanno in Portogallo » Guida al Portogallo, per capodanno

Guida al Portogallo, per capodanno

Capodanno in Portogallo: Lisbona
Capodanno in Portogallo: Lisbona è ovviamente la città con i maggiori festeggiamenti



Il Portogallo è una nazione tutta da scoprire, con bellissimi paesaggi e millenni di storia che vengono di volta in volta offerti al turista attento che sappia coglierne i dettagli; inoltre ha un territorio non troppo esteso, che può essere esplorato in auto (ma anche in treno) senza grandi difficoltà.
Le due città più importanti sono Lisbona, che ne è anche la capitale e Porto le quali, grazie ai voli low-cost hanno visto crescere il numero di turisti che vi si recano ogni anno per visitarle anche solo per un fine settimana.

Sappiate che ogni luogo del Portogallo saprà regalarvi delle emozioni diverse, profumi incantevoli e specialità gastronomiche che sapranno prendervi per la gola. Siete pronti per farvi inebriare? Ecco, allora vi consigliamo di leggere tutti i nostri consigli per il capodanno in Portogallo. E’ uno dei momenti meno usuali per visitarlo, ma siamo certi che non rimarrete delusi!

Informazioni utili

Il clima

Grazie al suo clima mite, mitigato dall’Oceano Atlantico, il Portogallo è perfetto in ogni mese dell’anno: se avete intenzione di trascorrervi il capodanno, sappiate che nel periodo tra dicembre e gennaio le temperature non scendono mai sotto i 5°C e le massime raggiungono anche i 14°C. Clima mite, dunque, ma se siete tra quei temerari coraggiosi che praticano l’usanza del tuffo di capodanno, sappiate che dovrete affrontare le fredde acque oceaniche, che vi aspettano a circa 14°C.
Un consiglio: attrezzatevi con ombrelli e poncho, visto che nel periodo invernale è probabile che incontriate qualche pioggia che potrebbe rendervi la vita difficile se non siete sufficientemente attrezzati.

Capodanno in Portogallo: Lisbona
Capodanno in Portogallo: Lisbona è ovviamente la città con i maggiori festeggiamenti

Voli: come arrivare

Per arrivare in Portogallo, potrete scegliere tra i voli low cost delle compagnie Ryanair ed Easyjet che collegano diversi aeroporti italiani con le maggiori città portoghesi, oppure potrete optare per la compagnia di bandiera portoghese, la Tap Portugal che ultimamente sta proponendo buoni prezzi e servizi da vera compagnia di linea. La Ryanair collega Milano Orio al Serio, Bologna e Roma Ciampino con l’aeroporto di Porto, mentre la compagnia Easyjet parte solo da Milano Malpensa. Se invece volete optare per Lisbona, la Ryanair parte dagli aeroporti di Milano Orio al Serio, Pisa e Roma Ciampino e la Easyjet parte da Milano Malpensa.

Vi consigliamo di prenotare con largo anticipo, visto che le compagnie aeree low cost sono prese d’assalto dalla maggior parte dei turisti che intendono risparmiare qualcosa sul prezzo del biglietto. La Tap Portugal parte dai maggiori aeroporti italiani come Milano Malpensa, Milano Linate, Bologna, Palermo, Roma Fiumicino e Venezia e li collega con le maggiori città portoghesi.

Come muoversi

Se atterrate all’aeroporto di Lisbona e volete raggiungere il cuore della città, potrete optare per la metropolitana, efficiente e puntuale che in soli 16 minuti vi lascerà nel centro. Altrimenti potrete optare per gli autobus e gli aerobus che offrono un ottimo servizio con tre linee diverse che vi lasceranno in tre diverse zone della città, a seconda delle vostre esigenze. I treni sono da sconsigliare, a meno che non siate estremamente pazienti. Se invece atterrate all’aeroporto di Porto, avrete a disposizione la metropolitana che in pochi minuti vi porterà nel centro della città, visto che anche l’aeroporto di Porto dista pochi chilometri dalla città. Altrimenti anche gli autobus e i taxi vi porteranno alla vostra destinazione. L’aeroporto di Faro è il più piccolo tra i tre e offre collegamenti con una buona rete di autobus che in poco tempo vi porteranno nella città più vicina.

Per spostarvi all’interno della nazione vi consigliamo di noleggiare un’auto al vostro arrivo all’aeroporto, in modo che la potrete sfruttare non solo per le città, ma soprattutto per andare alla scoperta del territorio circostante, con la sua natura ed i villaggi tipici. Altrimenti se non avete problemi di adattamento o di orari particolari da rispettare, potrete sempre optare per gli autobus, efficienti, puliti e puntuali, al contrario dei treni che, come dicevamo, offrono un servizio diciamo molto “Italiano”, con orari che cambiano senza preavviso e vagoni sempre affollati.

Cosa vedere e fare in Portogallo

Il Portogallo offre molte regioni diverse dove in ognuna troverete qualcosa da vedere e da fare: questo è uno dei motivi per cui il tour del Portogallo è sicuramente uno dei modi migliori per conoscere la nazione e quello che offre. Dipende se vorrete rivolgere la vostra attenzione alla scoperta di una grande città come Lisbona o Porto e i loro dintorni, oppure per optare per un tour completo che richiederebbe almeno due settimane per poter apprezzare completamente le bellezze che offre la nazione.

Per quanto riguarda Lisbona, vi consigliamo di non perdervi la Torre di Belem, un giro nei classici tram gialli (vi consigliamo in numero 28 che attraversa le strette stradine della città), il Castello di Sao Jorge e un giro nei quartieri di Alfama e Barrio Alto. Rispetto a Lisbona, Porto è più piccolo e raccolto, infatti vi basteranno soltanto due giorni per girare la città: vi consigliamo di girovagare senza meta nei suoi vicoli stretti e pittoreschi per farvi inebriare dal fascino particolare della città; inoltre vi consigliamo di non perdervi la cattedrale , la chiesa di Santa Clara e quella di Los Clerigos nella città alta, mentre nella città bassa godetevi gli scorci sulle piccole imbarcazioni che invadono il fiume Douro.

Una visita a Porto può essere una bella occasione per farvi una scorpacciata di buon pesce fresco ad un prezzo irrisorio. Partendo da Lisbona e dirigendovi verso nord non dovreste perdervi le piccole cittadine di Sintra e Cabo de Roca, dove potrete visitare qualche bel castello. Sempre dirigendovi verso nord incontrerete Obidos centro medioevale da scoprire, Braga città barocca e Guimares altra cittadina medioevale. Scendendo verso sud, vi consigliamo di non perdevi la cittadine medioevali di Coimbra e quella di Evora che a detta di molti è una della cittadine più affascinanti del Portogallo.
Last but not least, sia d’inverno che d’estate non perdetevi le coste dell’Algarve che con i suoi faraglioni vi lasceranno senza fiato.

Come si festeggia il Capodanno

Per capodanno i festeggiamenti impazzano, infatti sia che scegliate di trascorrerlo in una grande città, sia che rimaniate in periferia, troverete sempre qualcosa da fare, visto che i portoghesi trovano sempre un pretesto per festeggiare in compagnia. Ma andiamo per ordine.

A Lisbona viene organizzata dal Comune una delle feste più belle di tutto il Portogallo che si svolge nella Praca do Comercio, dove verrete intrattenuti con musica, feste e danze fino alla mezzanotte quando verranno sparati i coloratissimi fuochi d’artificio per festeggiare l’arrivo del nuovo anno: vi consigliamo di posizionarvi in un punto più alto rispetto a dove sparano i fuochi in modo da poter godere appieno dello spettacolo. Uno dei quartieri più movimentati, dove troverete locali che organizzano cenoni di fine anno e discoteche che vi faranno ballare fino all’alba è quello di Barrio Alto e la zona intorno alla Torre di Belem.

E perché non festeggiare l’arrivo del nuovo anno in riva la mare? Sulle spiagge di Cascais ed Estoril organizzano falò e bagni di mezzanotte: consigliato solo ai più coraggiosi! Sempre per quanto riguarda il capodanno trascorso in uno dei grandi centri, potrete optare per la più raccolta Porto, sede dell’omonimo vino che durante il periodo di capodanno scorre a fiumi per l’occasione. Nelle vie del centro vengono organizzati alcuni concerti con gruppi portoghesi e allo scoccare della mezzanotte assisterete allo spettacolo pirotecnico, ma i portoghesi festeggeranno per lo più all’interno dei vari pub e caffè: una delle zone della movida è sicuramente quella lungo il fiume Douro, dal quale partono anche alcune crociere organizzate per l’occasione.

Spostandovi nel sud del Portogallo potrete godere delle temperature più miti che vi regaleranno qualche giornata fortemente soleggiata, anche nel periodo di capodanno. Soprattutto nella zone dell’Algarve troverete molti locali e ristoranti che organizzano il veglione di fine anno con musica dal vivo e spettacoli folcloristici di intrattenimento. Uno dei luoghi dell’Algarve dove troverete un ottimo intrattenimento è la cittadina di Albufeira, dove vengono organizzate feste e fuochi d’artificio.

Inoltre l’offerta alberghiera è ottima e di buon livello, quindi non avrete problemi a trovare la sistemazione adatta alle vostre esigenze. Se il caldo sud non fa per voi, potrete sempre optare per la zona delle spiagge nel centro del Portogallo, dove durante le festività vengono organizzate feste, cenoni e intrattenimenti vari per gli ospiti.

Tutto ciò non vi basta? Allora optate per il capodanno a Serra da Estrela, catena montuosa del Portogallo, dove potrete approfittarne per trascorrere un bell’ultimo dell’anno sugli sci, festeggiando l’arrivo del nuovo anno in uno dei tanti chalet della zona che sono sempre ben lieti di organizzare feste e cenoni di capodanno.


Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)