Home » Capodanno Italia » Capodanno in Sicilia » Capodanno nelle Madonie

Capodanno nelle Madonie

Capodanno nelle Madonie
I bellissimi monti che contraddistinguono l'area turistica delle Madonie, in Sicilia.



I monti delle Madonie si trovano in Sicilia, tra il Parco dei Nebrodi e Palermo. Se nell’entroterra degradano dolcemente, sulla costa precipitano a picco nel Mar Tirreno: le cime delle Madonie arrivano a sfiorare i 2.000 metri e in pieno inverno sono spesso innevate.

E’ per questo che il Parco delle Madonie e, più precisamente Piano Battaglia, rappresentano la destinazione giusta per chi desidera trascorrere il capodanno tra sci, cultura, natura e una forte tradizione culinaria. Ecco, dunque, una guida su tutto quello che dovete sapere per trascorrere le vacanze di Capodanno nelle Madonie.

Madonie: come organizzare la vacanza

Dove si trovano le Madonie?

Il complesso montuoso delle Madonie si trova nella Sicilia settentrionale, esattamente nella provincia di Palermo. Si tratta delle montagne siciliane più alte dell’isola, dopo il vulcano dell’Etna.

Per raggiungere in aereo questa area sciistica, è necessario atterrare a Palermo oppure a Catania e proseguire il viaggio con un’auto. In questo caso dopo aver preso l’A19 occorre imboccare l’uscita Scillato e proseguire fino alla destinazione finale. Le stesse indicazioni stradali sono valide per chi raggiunge la Sicilia in nave, sbarcando nei porti di Palermo, Messina oppure Catania.

Per quanto riguarda il treno, invece, non c’è una linea che arriva proprio nella località delle Madonie ma due tratte che la circondano, eseguendo più o meno lo stesso tragitto che percorre l’A19 e l’A20. Per chi decide di spostarsi in treno, quindi, è consigliato giungere Cerda e proseguire poi con autobus oppure auto a noleggio.

Capodanno nelle Madonie
I bellissimi monti che contraddistinguono l’area turistica delle Madonie, in Sicilia.

Dove dormire in zona

La zona delle Madonie offre diverse soluzioni di soggiorno, adatte per ogni tipo di budget.

Per una vacanza all’insegna del risparmio, può essere ottima la scelta del b&b Villa Letizia. La struttura è stata recentemente ristrutturata e offre un’accoglienza calorosa e tutti i comfort di un albergo. Il b&b accetta anche gli animali e ha camere doppie e triple, tutte con bagno privato.

Per un soggiorno più all’insegna del lusso è disponibile la Masseria Rocca di Gonato. Oltre a bellissime stanze nelle quali è possibile soggiornare, la struttura dispone anche di una spa per rilassarsi e ritemprarsi, con piscine termali sia coperte che scoperte. La masseria dispone anche di un ristorante interno e di un’area giochi per bambini interna.

Per chi, infine, preferisce una sistemazione che consenta una certa autonomia, allora la soluzione più indicata è quella del Castelbuono Donjob che offre mini appartamenti autonomi dotati di cucina dove potrete preparare anche i pasti autonomamente. La struttura dispone anche di un bar-ristorante interno.

Eventi di Capodanno nelle Madonie

Chi arriva qualche giorno prima del Capodanno, potrà approfittarne per fare una visita e qualche acquisto ai mercatini di Natale. Vengono allestiti in diverse località delle Madonie e in ognuno sarà possibile, tra un sorso di vino caldo e un assaggio di prodotti tipici, acquistare decorazioni di artigianato locale, articoli in legno e altri materiali naturali.

Trascorrere il capodanno nelle Madonie significa vivere un forte connubio tra le tradizioni siciliane e quelle delle zone montuose. Infatti, essendo una località di montagna, il capodanno si festeggia soprattutto in baite e ville, fra un cenone e un camino accesso.

Sono tantissimi i locali che organizzano cene con balli in attesa della mezzanotte mentre coloro che desiderano trascorrere l’evento in piazza, potranno recarsi in uno dei quindici comuni che rientrano nel Parco delle Madonie dove vengono proposti festeggiamenti pubblici con fiaccolate e sciate alla mezzanotte. Le piazze si animano anche di musica di ogni tipo: i concerti sono previsti, non solo per allietare le ore che precedono e seguono la mezzanotte, ma anche il primo dell’anno, quando la musica classica prende il posto di quella più ritmata dell’ultima notte dell’anno.

Non mancano i fuochi di artificio che illumineranno il cielo delle Madonie per dare il benvenuto al nuovo anno. Infine, come abbiamo accennato, per i più temerari è d’obbligo la sciata di mezzanotte: fiaccole alla mano e sci ai piedi, si percorrono allo scoccare della mezzanotte le principali piste delle Madonie.

Cosa Vedere e Cosa Fare a Capodanno nelle Madonie

A Piano Battaglia si scia: potrete contare su tre impianti di risalita che portano a 1.865 metri sul Monte Mufara e su 8 piste di diversa pendenza. Interessante la notizia che dopo 30 anni è stata riaperta la famosa pista nera Mollica con pendenze degne delle più belle piste da sci delle Dolomiti. Per maggiori informazioni sulle piste da sci potete visitare il sito ufficiale del comprensorio sciistico di Piano Battaglia.

Alle Madonie non si va solo per sciare ma anche per fare tante altre attività. Innanzitutto c’è il Parco delle Madonie che comprende 15 fra i borghi più belli della Sicilia e diversi percorsi di trekking e passeggiate naturalistiche. All’interno del parco ci sono flora e fauna tipiche che si possono osservare in ogni stagione dell’anno. Ad esempio nella zona di Piano Battaglia si possono ammirare dei bellissimi alberi giganti e secolari che sono il tratto più caratteristico di questa zona delle Madonie.

Una gita che potete fare anche nel periodo di Capodanno è quella nelle Gole di Tiberio. Equipaggiati di tutto punto, sarà possibile attraversare i canyon scavati nei secoli dai fiumi che in parte scorrono anche al di sotto del suolo. Sulle cime più alte delle Madonie potrete poi effettuare il percorso che lambisce il sentiero della pace, un bellissimo tour guidato che vi porterà fino alla località della Madonna dell’Alto per godere di un panorama mozzafiato su tutta la valle.

Da vedere nei dintorni

Oltre alle località della Madonia, durante il Capodanno si possono visitare anche molti altri luoghi di interesse che si trovano nelle immediate vicinanze. Una località di sicuro interesse, come abbiamo già accennato, è il Parco naturale delle Madonie. Si tratta di un’area molto grande che comprende diversi paesini, ognuno con le sue peculiarità e i suoi luoghi di interesse.

Fra i borghi consigliati da visitare ci sono Polizzi Generosa che è un piccolo paesino la cui costruzione risale addirittura al VI secolo a.C.. Fra i monumenti di grande interesse c’è la chiesa Madre di Santa Maria Maggiore. C’è poi Gangi che è stato annoverato nella classifica dei borghi più belli d’Italia.

Il paesino è conosciuto soprattutto per il castello di Ventimiglia, una bellissima costruzione risalente al XII secolo. Le montagne delle Madonie, poi, si trovano in provincia di Palermo e non sono lontane dal bellissimo capoluogo siciliano che è ricco di storia, arte e cultura. A Palermo non sono da perdere il Palazzo dei Normanni con la cappella Palatina, il Teatro Massimo e le Catacombe dei Cappuccini.


Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)