Home » Capodanno Benessere » Capodanno alle Terme » Capodanno alle Terme in Slovenia

Capodanno alle Terme in Slovenia

Un grand hotel Termale in Slovenia
Un grand hotel Termale in Slovenia



Sono sempre di più ogni anno gli Italiani che decidono di trascorrere il capodanno all’estero e, parallelamente, aumenta anche il numero di coloro che cercano, da una vacanza (anche breve) di fine anno, relax e riposo, un modo per staccare la spina e dedicarsi esclusivamente a se stessi. Queste due esigenze possono essere soddisfatte recandosi per il prossimo capodanno in uno dei centri termali della Slovenia.

A noi piacciono molto le terme e piacciono tantissimo a capodanno, in quanto sono un’ottima soluzione per tutti coloro che vogliono sfuggire al caos di feste e veglioni “di massa”: ci piace ammirare il cielo illuminarsi dei fuochi d’artificio stando immersi in una vasca di acqua calda con idromassaggio, oppure lasciarci coccolare da saune, bagno turco, massaggi, fango-terapia, trattamenti di bellezza, rigenerando il corpo e curando, questo modo, anche lo spirito! Purtroppo in Italia questi sono dei veri “lussi” nei periodi delle festività, con prezzi di conseguenza molto alti, soprattutto per quanto riguarda hotel e accesso agli stabilimenti che restano aperti la sera del 31 (neanche tutti, a dire la verità).

capodanno terme slovenia
Calde piscine di acqua termale vi aspettano a capodanno nei wellness della Slovenia

Il Paese che si trova ai nostri confini orientali è ricchissimo di sorgenti di acque termali, famose già secoli fa, intorno alle quali sono sorti complessi e stabilimenti moderni ed efficienti, centri di cura naturale ed aree benessere, che stanno trainando l’intero comparto del turismo Sloveno. La ricetta è semplice: strutture nuove o rinnovate, buoni servizi, calda ospitalità e prezzi molto vantaggiosi. E in più, scegliendo una di queste località, avrete anche il fascino di una meta estera tutta da scoprire, pur vicina e ben raggiungibile in auto. Ma vediamo qualche proposta.

Nella parte occidentale della Slovenia, proprio nei pressi del confine con l’Italia, vi sono le Terme di Krka con wellness, piscine termali e saune, e numerosi hotel con aree benessere e termali. Questa è sicuramente una prima meta da prendere in considerazione.

La maggior parte dei complessi termali si trova invece nella parte orientale del Paese, quella dove molti secoli fa si estendeva il Mar Nero. A nord trovate le Terme Topolsica, le Terme Dobrna e le Terme di Zrece.
Nella parte a Sud, segnaliamo le località di Dolenjske Toplice, Šmarješke Toplice e Catez.
Per chi invece volesse spingersi fino al confine con l’Ungheria, magari abbinando una visita anche in terra Magiara, troverà le Terme di Bendava, le Terme 3000 a Moravske Toplice e le Terme di Ptuji.

Avete già capito che la scelta non manca: in questo articolo, che è puramente introduttivo alla destinazione, non ci addentreremo nel dettaglio delle proposte delle singole strutture, che potrete facilmente reperire sui relativi siti ufficiali. Le informazioni sono peraltro quasi sempre anche in Italiano, e la moneta corrente è l’Euro, quindi nessun problema. A titolo di esempio, vi diciamo che un pacchetto base in camera standard per 2 notti con cenone con animazione, accesso illimitato alle piscine, brunch del 1 gennaio, ha prezzi a partire da 159,00 euro per persona (bevande escluse). Provate a cercare sul sito della catena Sava Hotel e Resort che ha buone strutture in tutte le principali località termali Slovene, oppure tramite i soliti servizi di booking online.
Precisiamo una cosa: la meta è si economica, ma non potete aspettarvi il fascino di terme come quelle di Bormio, di Sirmione, di Pré in Val d’Aosta, o di quelle Toscane come Saturnia… le strutture qui sono moderne, più grandi e più anonime, meno riservate, con più famiglie e bambini.

Come dicevamo, il capodanno termale in Slovenia è anche l’occasione per andare alla scoperta di uno splendido e completo Paese: dalle spiagge che si affacciano sull’Adriatico alle Alpi, dalle grotte carsiche alle foreste, dai fiumi che attraversano i Parchi Naturali, alle piccole e graziose città, dai Castelli medievali ai monasteri, fino ai monumenti ed alle tracce che risalgono alla dominazione romana, la Slovenia merita davvero di essere visitata ed ammirata.
Il posto è sicuro e piacevole, i problemi e la povertà del dopo-guerra Yugoslavia sono passati (e con essi, purtroppo, anche i prezzi stracciati di qualche anno fa!) e la visita può essere agevolata dai ben presenti e sempre utili punti di informazioni turistiche disseminati sul territorio e su internet.


6 commenti

PER FARE UNA DOMANDA O CHIEDERE UN CONSIGLIO SUL CAPODANNO, SCRIVI IN FONDO ALLA PAGINA, O RISPONDI AGLI ALTRI MESSAGGI
  1. Silvia

    Salve vorrei sapere la disponibilità e preventivo per 2 persone dal 30.01.16 al 02.02.17. Grazie Silvia.

  2. silvia marconi

    buongiorno vorrei sapere la vostra disponibilità dal 30 dicembre al 2 gennaio per 2 camere doppie con cenone di Capodanno
    Grazie
    Silvia Marconi

  3. TONY

    Salve, gentilmente poso ricevere spunti sulle delle mete per capodanno, in slovenia ovviamente

    • Marco (admin)
      Marco (admin)

      Ok cercheremo di aggiungere qualche altra idea per la Slovenia, che è molto bella!

  4. silvana lo giudice

    mi inviate preventivo per 6 persone dal 29 dicembre al 2 gennaio alle terme slovenia? grazie

    • Staff
      Staff

      Salve Silvana, su questo sito non facciamo servizio di agenzia, ma forniamo spunti sulle mete.

Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)