Home » Capodanno Benessere » Capodanno alle Terme » Capodanno alle Terme dei Papi di Viterbo

Capodanno alle Terme dei Papi di Viterbo

Capodanno alle Terme dei Papi
Una suggestiva immagine del bagno di mezzanotte nella piscina monumentale esterna



Nel cuore della Tuscia si trovano le Terme dei Papi, alimentate dalla sorgente del Bullicame, rinomata fonte termale già in epoca Etrusca. Lo stabilimento assunse il nome attuale dopo il 1200 quando il clero lasciava il centro papale per andare a beneficiare dell’azione delle acque termali.

La sorgente del Bullicame sgorga ad una temperatura di ben 58°C, ma è la sua composizione chimico-fisica, ricca di minerali e altre sostanze, che la rendono adatta per trattare patologie dell’apparato respiratorio, dell’apparato genitale e per il trattamento di alcune patologie della pelle, e di altre malattie metaboliche.
Assieme all’azione dell’acqua, viene utilizzata quella del fango presente nel vicino laghetto Bagnaccio, utile per trattamenti terapici che puramente estetici.

Terme dei Papi: cure + percorsi benessere

Come avrete capito, le Terme dei Papi sono particolarmente indicate per le cure e i trattamenti di salute, ma è anche possibile trascorrervi dei piacevoli momenti di relax, ideali per rigenerare il corpo e l’anima. Noi ve lo proponiamo per la sera di capodanno, quando tutti sono impegnati a far festa da qualche parte e voi potrete godere della tranquillità offerta in questo ambiente. Prima di passare all’appuntamento di capodanno, vediamo tutte le caratteristiche di questo centro termale.

Capodanno alle Terme dei Papi
Una suggestiva immagine del bagno di mezzanotte nella piscina monumentale esterna

Trattamenti benessere

Per chi non ha bisogno di sottoporsi a cure specifiche potrà andare alle Terme dei Papi per concedersi una giornata di totale relax, magari tra le mani esperte di un massaggiatore. I trattamenti proposti sono vari: massaggi estetici e trattamenti benessere, entrambi da scegliere se effettuarli in coppia che da soli.

I trattamenti benessere sono consigliati per levigare la pelle, alleviare le tensioni accumulate e ossigenare le cellule. L’azione vigorosa del massaggio concorrerà ad una remise en form completa. I massaggi sono classificati non solo in base alla zona corporea interessata, ma anche in base alla tecnica usata che spesso richiama antiche tecniche orientali: vengono proposti massaggi thailandesi, ayurvedici, shiatsu, cinesi, olistici, fino ai più semplici massaggi a 4 mani, rilassanti e riequilibranti.

Passiamo ai trattamenti estetici: alla base troviamo sempre l’azione del fango. Cominciamo col dire che dal laghetto Bagnaccio vengono estratti due tipi di fango, quello lavico, utilizzato soprattutto per le cure specifiche e i dolori reumatici, e quello sorgivo, utilizzato nel caso dei trattamenti estetici. In quest’ultimo caso il fango viene utilizzato per idratare e levigare la pelle, oltre a dare un nuovo aspetto rinvigorente. Il fango lavico viene utilizzato soprattutto nel caso di massaggi a mani e piedi, in particolar modo per aiutare la rigenerazione cellulare. Per chi cerca qualcosa di ancora più semplice potrà concedersi una pulizia del viso, una maschera anti età o quella per pelli sensibili.

Per chi cerca una giornata a tutto tondo potrà sfruttare i convenienti pacchetti benessere che comprendono un ingresso alle terme, un trattamento specifico o un più semplice massaggio, da scegliere semplicemente al momento della prenotazione.

Cure per la salute

L’azione dell’acqua del Bullicame viene vaporizzata per trattare alcune patologie dell’apparato respiratorio, mentre viene utilizzata all’interno dei bagni termali per trattare alcune malattie dermatologiche e ginecologiche. Il fango lavico viene invece utilizzato per trattare alcune malattie reumatiche. In tutti i casi si può avere diritto ad uno sconto del 20% se ci si sottopone alle stesse cure durante lo stesso anno solare. Ci teniamo a sottolineare che tutte le cure sono in convenzione con il Sistema Sanitario Nazionale, quindi per chi viene certificato dovrà pagare soltanto il ticket.

Percorsi benessere e piscina termale

Il “Pacchetto One Day” comprende l’ingresso giornaliero alle terme dei Papi con accesso alla piscina termale, situata sia nella struttura interna che in quella esterna. La piscina ha una temperatura di 33°C ed è profonda al massimo 3 metri. Compreso nel pacchetto potrete scegliere un trattamento o un massaggio a cui sottoporvi per una giornata di totale relax.

Mentre i maggiori di 18 anni possono accedere alla zona termale, i bambini possono immergersi soltanto nella piscina centrale, sempre sotto la supervisione di un adulto. Molto suggestiva è la piscina esterna (chiamata monumentale) da godere soprattutto durante il periodo invernale quando fuori fa molto freddo e voi sarete immersi in un lungo bagno caldo.

Info Pratiche

Dove Dormire alle Terme dei Papi

All’interno della struttura si trova il piccolo ed elegante Hotel Niccolò V, dotato di sole 20 camere e di 3 suite. Anche se i prezzi sono alquanto alti, è un’ottima soluzione per chi cerca una vacanza di totale relax senza doversi rivolgere ad hotel più lontani che renderebbero scomoda la situazione.

Le tariffe per una notte comprendono la prima colazione e una cena (volendo da sostituire con il pranzo), l’ingresso alla piscina termale, alla grotta termale, oltre ad un percorso per ossigenare gli arti inferiori. Inoltre si ha diritto ad un 15% di sconto su tutti i trattamenti proposti all’interno del centro termale. All’Hotel Niccolo V propongono pacchetti per tutte le occasioni: quelli per capodanno non sono ancora stati aggiornati, ma di solito comprendono una o due notti, con colazione ed ingresso al centro termale fino a tarda notte.

Orari e Prezzi

Il centro termale è aperto tutti i giorni con un giorno di riposo (di solito il martedì) dalle ore 9:00 alle 19:00. Soltanto il sabato sera resta aperto dalle 9:00 alle 1:00, mentre per la sera di capodanno viene effettuata un’apertura speciale fino alle 2:30 del mattino.

I prezzi sono i seguenti: nei giorni festivi (capodanno escluso), l’ingresso costa 18,00 €, mentre l’ingresso serale per il sabato costa 20,00 €. Fate attenzione a portare l’accappatoio e le ciabattine da casa perché non sono in dotazione con il biglietto di ingresso, altrimenti potrete acquistarli nel negozio ubicato all’interno della struttura (ma li non costano poco).

Come Arrivare

Molto utili i collegamenti da Roma Tiburtina: tutti i giorni avrete a disposizione una navetta al costo di 8,00 € che parte dal centro di Roma alle 8:30, mentre la domenica alle 9:30, mentre il rientro è previsto per le 13:15 dalla terme in direzione Roma. Questo pratico collegamento rende le Terme dei Papi le “Terme di Roma”.

Se vorrete arrivare con un mezzo vostro, le Terme dei Papi si trovano a 45 Km dal centro di Roma, precisamente nel cuore di Viterbo.

Capodanno alle Terme dei Papi

Per quanto riguarda il capodanno ci sarà la possibilità di trascorrere la sera più lunga dell’anno nella piscina monumentale (quella centrale esterna), aperta, per l’occasione, fino alle 2:30 del mattino. La serata ha inizio alle 22:00 quando gli ospiti potranno raggiungere la piscina: la serata verrà allietata da musica dal vivo, mentre lo chef delizierà il palato degli astanti con un buffet di dolci. Tra le delizie proposte non mancheranno le lenticchie e il cotechino per rispettare la tradizione.

La serata costa 80,00 € per gli adulti e 40,00 € per i bambini dai 2 ai 12 anni non compiuti.

Per eventuali informazioni, prenotazioni e contatti, potete visitare il sito ufficiale de Le Terme dei Papi,  che è ben fatto e molto esaustivo.


Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)