Home » Capodanno Italia » Capodanno in Toscana » Capodanno a Prato: feste e eventi

Capodanno a Prato: feste e eventi

Capodanno a Prato
Piazza del Duomo a Prato, dove si trova la Cattedrale di Santo Stefano.



Situata in Toscana ed abitata fin dall’epoca etrusca, Prato è la terza città italiana per numero di abitanti. Risalente al X secolo e successivamente ampliata nel corso del Medioevo, la città raggiunse il suo apice durante il Rinascimento, quando fu frequentata da artisti del calibro di Botticelli, Filippo Lippi e Donatello, che lasciarono testimonianza della loro presenza.

Anche se ancora oggi si possono scorgere queste testimonianze artistiche e culturali, Prato si presenta più che altro come una città dedita all’industria artigianale e tessile e dove gravita una delle più grandi comunità cinesi italiane.

Certo non paragonabile alle vicine città d’arte come Siena, Firenze e Pisa, Prato offre comunque una bella varietà di itinerari culturali, artistici e anche gastronomici che la rendono una location da prendere in considerazione per il prossimo capodanno, fra splendide opere d’arte e magnifici palazzi che ne ricordano la storia passata.

Capodanno a Prato: come organizzare la vacanza

Dove si trova e come raggiungerla

Prato è situata nella parte settentrionale della Toscana, esattamente tra le città di Pistoia e soprattutto di Firenze, della quale fa praticamente parte dell’area suburbana. Grazie alla sua collocazione, che la vede al confine fra la Toscana ed l’Emilia Romagna, è facilmente raggiungibile con ogni mezzo di trasporto.

Per chi sceglie di viaggiare in treno, Prato è servita da due linee ferroviarie: la Bologna-Firenze e la Firenze-Lucca, che arrivano direttamente alla stazione centrale della città.

Se invece decidete di viaggiare in auto, dovete sapere che la città è attraversata dalle principali autostrade italiane: l’Autostrada A1 Milano-Napoli, che collega la parte settentrionale e la parte meridionale del Paese, e l’Autostrada A11 Firenze-Pisa Nord, che percorre la regione da Est ad Ovest ed è una delle vie di comunicazione più importanti della regione.

Prato non possiede un aeroporto proprio, ma si trova a meno di un’ora di auto dagli aeroporti principali della regione: l’Amerigo Vespucci di Firenze, il Galileo Galilei di Pisa e l’aeroporto Marconi di Bologna.
Infine, per coloro che preferiscono viaggiare in autobus, la città è servita dalla linea Firenze-Prato, gestita dalla compagnia CAP, che prevede corse ogni 15 minuti dalle 5:45 alle ore 23:00.

Capodanno a Prato
Piazza del Duomo a Prato, dove si trova la Cattedrale di Santo Stefano.

Dove dormire a Prato

Al pari delle città italiane più gettonate dai turisti, anche Prato si caratterizza per la presenza di svariate strutture alberghiere in cui trascorrere la vacanza di capodanno.

Se avete deciso di trascorrere le vostre vacanze natalizie in questa splendida città e state cercando un albergo in cui alloggiare, una delle strutture in cui vi consigliamo di recarvi è l’Hotel Giardino. Situato nel centro storico della città, questo albergo offre comode camere singole, doppie o triple, arredate in modo semplice e provviste di tutti i servizi necessari a trascorrere un piacevole soggiorno, come la TV a schermo piatto con canali satellitari, wi-fi gratuito, scrivania e bagno privato provvisto di set di cortesia ed asciuga-capelli. L’hotel è provvisto anche di un parcheggio, che riserva esclusivamente ai suoi visitatori.

Se invece desiderate alloggiare in una location che ricordi la gloriosa storia di questa città, vi consigliamo l’Hotel Flora. Ospitato in un edificio risalente al XIX secolo, questo albergo dista pochi minuti di cammino dalle principali attrazioni della città, come il Museo del Tessuto ed il Castello dell’imperatore (risalente al XIII secolo). Le sue camere, arredate in modo semplice ed estremamente funzionale, sono dotate di TV satellitare, mini-bar e wi-fi gratuito. L’hotel, che offre una ricca colazione a buffet, garantisce ai visitatori anche un ottimo servizio in camera, ed è dotato di un bar in cui trascorrere momenti all’insegna dello svago.

Fra le strutture alberghiere merita di essere citato anche il bed & breakfast Buonanotte Barbarossa, una guesthouse a pochi passi dal centro storico della città in cui potrete trascorrere momenti all’insegna del divertimento e del relax, vivendo l’atmosfera di questa cittadina toscana e riscoprendone le bellezze artistiche e le prelibatezze culinarie. La struttura è dotata di tre camere matrimoniali ed una camera doppia, tutte finemente arredate e provviste di bagno privato e di un’area soggiorno. Ogni stanza dispone di led-TV, dvd palyer e wi-fi gratuito. La struttura è dotata di un’ampia zona pranzo di fronte al giardino, nella quale vengono servite ricche colazioni a base di ingredienti biologici.

Eventi di Capodanno a Prato

Uno degli eventi a cui consigliamo caldamente di partecipare è il Capodanno Live Music 2019, durante il quale la musica reciterà un ruolo da assoluta protagonista in tutte le sue declinazioni.

Infatti recandovi nei moltissimi bar del centro storico di Prato, avrete la possibilità di ballare sulle note delle canzoni che hanno fatto la storia della musica contemporanea, partendo dalle hit degli anni Settanta fino ad arrivare agli anni Novanta. I generi proposti sono moltissimi, e vanno dal rock alla musica house, fino ad arrivare alla disco commerciale.

Inoltre per prepararsi ad accogliere nel migliore dei modi l’anno venturo, le vie del centro storico pratese si trasformeranno in una discoteca a cielo aperto, grazie alla disponibilità dei locali del centro.

La piazza più animata della città sarà Piazza San Francesco, nel quale si terrà il concerto gratuito de I Ministri, rockband consacrata nel 2006 con il primo album dal titolo “I soldi son finiti”, ed ora famosa in tutta Italia.

E non è tutto: se desiderate assaggiare i piatti della cucina toscana, vi consigliamo di prenotare il cenone di Capodanno in uno dei tantissimi ristoranti presenti nel centro storico, nei quali potrete deliziare il vostro palato con le prelibatezze che questa regione offre, come i tortelli di patate o il sedano alla pratese. Fra i dolci che potrete assaggiare in questa splendida serata meritano di essere citati il castagnaccio ed i bruttibuoni, rispettivamente una torta preparata con la farina di castagne e dei dolcetti a base di pasta di mandorle.

Inutile dire che qualsiasi cenone di Capodanno che si rispetti deve essere accompagnato con del buon vino: fra i più rinomati nella zona, potrete assaggiare il Pinot Nero ed il Vinsanto.

Cosa Vedere e Cosa Fare a Prato per Capodanno

Se vi piace la storia e volete rivivere il passato della città di Prato, un’attrazione che vi consigliamo di visitare è il Museo del Tessuto, nel quale potrete ammirare moltissimi reperti che ripercorrono le tappe dello sviluppo del settore tessile toscano. Attualmente, il Museo del Tessuto rappresenta anche uno dei più importanti musei nazionali sulla storia della tessitura, che parte dall’antichità ed arriva ai giorni nostri.

Un’altra attrazione che potrete vedere a Prato è il Duomo, che si trova nell’omonima Piazza e costituisce al giorno d’oggi il principale luogo di culto di questa splendida città. Nel 1996, Papa Giovanni Paolo II la elevò alla dignità di basilica minore, grazie alla bellezza delle sue forme ed al suo inestimabile valore artistico.

Dal punto di vista delle architetture civili, merita assolutamente una visita il Castello dell’Imperatore, alquanto suggestivo di sera, quando spicca sul panorama della città. La stessa cosa vale per Palazzo Pretorio. Chi volesse prendere una bocca d’aria dopo la notta caotica di capodanno, potrà dirigersi al Parco delle Cascine di Tavola, una grande area verde perfetta anche per le famiglie con i bambini.

Da vedere nei dintorni

Trovandovi nel centro della regione Toscana, potrete approfittare per una gita in giornata verso le città d’arte, in primis Firenze che si trova proprio li, a pochi chilometri di distanza, ma potreste spingervi in pochi minuti anche a Pisa e Lucca.

Gli amanti del relax potranno invece optare per una giornata all’insegna del benessere in una delle città termali della zona: vale la pena ricordare Montecatini Terme e, poco fuori città, il nuovissimo e coreografico centro benessere Asmana Wellnes World, con piscine riscaldate e saune.

Chi cerca un momento di evasione nella natura potrà dirigersi verso le Apuane e verso la Garfagnana, una delle zone naturali più belle della Toscana.


Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)